Perugia Calcio: scontro diretto al Curi. Grifoni carichi per la Nocerina - Tuttoggi

Perugia Calcio: scontro diretto al Curi. Grifoni carichi per la Nocerina

Redazione

Perugia Calcio: scontro diretto al Curi. Grifoni carichi per la Nocerina

Sab, 16/02/2013 - 17:05

Condividi su:


Perugia Calcio: scontro diretto al Curi. Grifoni carichi per la Nocerina

Siamo alla vigilia di un giorno molto importante per le sorti del Perugia Calcio. Domani la truppa di Andrea Camplone incontrerà sull’erba del Curi la Nocerina di Gaetano Auteri, terza in classifica e distante soli tre punti dai biancorossi. Scontro diretto quindi. La partita si prospetta come una delle sfide chiave di queste ultime fasi del campionato. La vittoria significherebbe, oltre a consolidare una positiva tendenza a risalire la classifica, agganciare il terzo posto e prospettare un seguito degno di lode. I grifoni, sebbene ancora un po’ malconci dal punto di vista atletico, si sono allenati bene in settimana e sembrano esprimere la giusta cattiveria agonistica. “La squadra è viva e carica – conferma Camplone. C’è tanta voglia di fare bene e di questo sono molto contento. Ora non ci resta che giocare. Sicuramente non sarà una partita facile. Incontriamo una squadra che senza dubbio alcuno sta in perfetta forma. La Nocerina possiede ottimi giocatori e, prendendo in considerazione centrocampo ed attacco, è a mio parere la formazione più forte del campionato. Quello di domani sarà un incontro aperto a qualsiasi risultato. La Nocerina verrà per fare la partita, non per tirare su la barricata, di conseguenza vincerà il più forte, in una sfida da giocarsi a viso aperto. Per questa ed altre ragioni spero in un pubblico folto. Questo sarebbe molto importante per noi. Sconfiggere la Nocerina in questo frangente significherebbe consolidare la posizione in classifica ed essere addirittura in gara per il secondo posto. Non potremo permetterci alcun calo. Non firmerei mai per il pareggio. Noi stiamo rincorrendo e l’unica possibilità che abbiamo è optare esclusivamente per la vittoria, sperando che gli altri toppino.”
Per quanto concerne il pubblico, i biglietti venduti solo ieri erano oltre mille e da Nocera Inferiore è attesa una tifoseria numericamente imponente, pronta a spronare la squadra ospite. Roberto Goretti, ds di casa biancorossa, si esprime ottimisticamente: “L’entusiasmo dei nostri tifosi e della nostra curva non ce l’ha nessuno. Sono sicuro che tutti loro dimostreranno alla tifoseria ospite cosa vuol dire fare un play off di ritorno al Curi”. In relazione al match di domani le parole di Goretti proseguono sulla medesima scia di ottimismo: “Arrivati a questo punto quella di domani è una sfida importantissima. La Nocerina è la squadra più forte del girone, ciò significa che è più forte dello stesso Perugia. Ma sul campo è da dimostrare, la carta non vale niente. Quando c’è unità di intenti si possono battere anche le squadre più forti.”
Permangono i dubbi riguardo la formazione che Camplone deciderà di schierare domani. L’infortunato Liviero verrà rimpiazzato da Giani, mentre incerto rimane l’utilizzo di Dettori e conseguentemente del bonus concesso alle società in lizza per i contributi sul minutaggio giovanile.

F.B

Aggiungi un commento