PARTE IL " GRAN TOUR JAZZ FEST" ( photogallery) - Tuttoggi

PARTE IL ” GRAN TOUR JAZZ FEST” ( photogallery)

Redazione

PARTE IL ” GRAN TOUR JAZZ FEST” ( photogallery)

Ven, 20/06/2008 - 12:56

Condividi su:


Il Grand Tour è un fenomeno culturale tipicamente settecentesco. Allora il Grand Tour fu esplorazione verso l'arte, la cultura, il paesaggio e le tradizioni di un territorio, un'esperienza forte che ha scritto pagine immortali nella letteratura occidentale. Proprio perché ultima tappa di avvicinamento verso Roma, l'Umbria fu terra di transito e meta vissuta da innumerevoli illustri ospiti tra cui Galileo Galilei, Vittorio Alfieri, Goethe, Corot e Lord Byron. Ancora oggi l'Umbria è una terra attraversata da chi intende stupirsi, passeggiare nel verde e godere delle tradizioni gastronomiche più genuine.

Da qui l'idea è quella di costruire un festival attraverso il quale ripercorrere strade, percorsi e sentieri dell'Umbria, e nello specifico della provincia di Terni, con lo stesso spirito dei viaggiatori del Grand Tour, riscoprendo il fascino anche delle vie secondarie, quelle meno battute ma altrettanto incantevoli. Un festival in movimento, assecondando il gusto di scoperta e del sublime, per raccontare i luoghi di grande interesse con episodi concertistici d'eccellenza, trasformando ogni singolo evento in un'occasione di viaggio, di degustazione, di interesse culturale e musica jazz.

Appunto, di conoscenza. Così come un tempo i viaggiatori del Grand Tour venivano seguiti da un tutor, l'organizzazione consiglierà e fornirà indicazioni al suo pubblico su tradizioni popolari ed eno-gastronomiche, musei, bellezze naturali, botteghe artigianali, punti di ristoro e di benessere vicine al luogo dell'evento, affinché si faccia ottima occasione di turismo culturale.

Il GRAND TOUR JAZZ FEST nasce per far conoscere e per promuovere l'Umbria delle galleria d'arte a cielo aperto, l'Umbria nascosta, segreta, l'Umbria dei belvedere e della tranquillità; l'Umbria riservata ma generosa, l'Umbria golosa e genuina.

L'obiettivo è quello di continuare a valorizzare il territorio umbro attraverso un progetto spettacolare, culturale, eno-gastronomico e di forte impatto turistico per far vivere a tutti gli appassionati jazz l'Umbria dei piccoli centri attraverso un viaggio nel suo cuore verde, generoso, ricco di sapori, storia e d'arte. Con un programma musicale trasversale di grande interesse artistico, costruito e pensato per integrarsi al territorio e all'ambiente in cui si manifesta, la seconda edizione de il GRAND TOUR JAZZ FEST sarà organizzata dal 23 al 30 giugno all'interno della provincia ternana (amelia / san gemini / cascata delle marmore / ferentillo / terni) con chiusura sul territorio perugino, a Montefalco.

Caratteristica del GRAND TOUR JAZZ FEST quella di mettere la musica in dialogo con location di fascino artistico, architettonico, paesaggistico e storico unico, con allestimenti cuciti su misura dei luoghi e degli artisti in programma, per donare al pubblico un'atmosfera magica e irripetibile. Uburé, team di esperti di allestimento, curerà anche quest'anno in esclusiva l'intero percorso del Grand Tour, nel dettaglio:

ü Cascata delle Marmore (Marmore / TR )

ü Abbazia di San Pietro in Valle (Ferentillo / TR)

ü Anfiteatro Romano Fausto (Terni)

ü Parco della Fonte (San Gemini / TR)

ü Palazzo Petrignani (Amelia / TR)

ü Chiesa Museo di San Francesco (Montefalco / PG)

La direzione artistica dell'evento è affidata a Luciano Vanni, editore di Jazzit e direttore / editore de Il Turismo Culturale. La scelta si basa su di un giusto equilibrio tra i grandi maestri del passato e le migliori leve della scena contemporanea, in molti casi chiamati in esclusiva europea:

tra i numerosi protagonisti dell'edizione 2008 ricordiamo BEN ALLISON, GEORGE GARZONE, BIRELI LAGRENE, KENNY BARRON, PAOLO ANGELI, KENNY WERNER, FRANCESCO BEARZATTI e il COMBO NUVO. Lungo il fine settimana, nelle date programmate a Terni, la musica sarà protagonista di due ulteriori fasce orarie: alle 19.00, presso il Tomato 4 Caffè con i concerti aperitivio organizzati in collaborazione con la FONDAZIONE SIENA JAZZ e after midnight presso Caffè del Corso con la QUBE ORCHESTRA

I cinquesensi … Ogni singolo evento concertistico sarà occasione di piacere dei cinquesensi, attraverso degustazioni di prodotti tipici, prima e dopo il concerto, occasione per una più congiunta promozione turistica e agro-alimentare del nostro territorio. In più, nel pomeriggio, saranno organizzate delle visite guidate nei centri storici, museali e paesaggistici delle comunità che ospitano l'evento. Saranno degustati prodotti agro-alimentari e eno-gastronomici dei migliori produttori di tutta Italia, in collaborazione con l'A.I.S. Umbria – Ass Italiana Sommelier e la rivista Il Turismo Culturale.

Nello specifico:

ü Visita Turistico / Eno-gastronomica: dalle 11.00 alle 16.00

ü Degustazione: dalle 20.30 alle 21.45

ü Concerto: dalle 21.45 alle 23.00

ü Degustazione: fino a mezzanotte

Promozione del Territorio – Il Taccuino da Viaggo … Il programma sarà presentato attraverso un taccuino/guida da viaggio, tipo moleskine, dove saranno segnalati gli eventi in cartellone con presentazione degli artisti coinvolti, orari e location; e poi più percorsi turistici consigliati, con approfondimenti storici ed artistici, come fossero appunti di studio, una mappa del territorio piena di tappe eno-gastronomiche verso botteghe artigianali, ristoranti, osterie ed enoteche, hotel, ristoranti e caffè, cantine e frantoi.

Il GRAND TOUR JAZZ FEST gode del contributo di Regione Umbria, Provincia di Terni, Comune di Terni, Comune di San Gemini e Comune di Ferentillo, Camera di Commercio del Comune di Terni, C.I.A., Federalbergatori nonché di importanti Sponsor privati ed Enti Istituzionali come ENDESA ITALIA, SANGEMINI SPA e BANCA POPOLARE DI BARI


Condividi su:


"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!