Spoleto, incontro tra Mons. Boccardo e il Rabbino capo di Roma Di Segni - Tuttoggi

Spoleto, incontro tra Mons. Boccardo e il Rabbino capo di Roma Di Segni

Redazione

Spoleto, incontro tra Mons. Boccardo e il Rabbino capo di Roma Di Segni

In occasione degli appuntamenti del "Maggio dei Libri" dialogo su “Parola e Scrittura: il mondo e la sua interpretazione”
Lun, 23/05/2016 - 15:47

Condividi su:


Spoleto,  incontro tra Mons. Boccardo e il Rabbino capo di Roma Di Segni

All’interno del programma del “Maggio dei Libri” a Spoleto, martedì 24 maggio un incontro la cui portata è storica: presso il Museo Diocesano, alle ore 17.30, l’Arcivescovo di Spoleto mons. Renato Boccardo e il Rabbino capo della Comunità Ebraica romana rav. Riccardo Di Segni si soffermeranno nel loro dialogo su “Parola e Scrittura: il mondo e la sua interpretazione” concetti chiave e comuni alle due grandi religioni rivelate nonché alla base dell’ermeneutica contemporanea.

Rav Dr. Riccardo Di Segni è Nato a Roma nel 1949. Proseguendo un’antica tradizione associa l’esercizio della professione di medico (come radiologo, direttore di un reparto di un grande ospedale pubblico romano) all’attività rabbinica. Ha conseguito il titolo rabbinico presso il Collegio Rabbino Italiano nel 1973, dove ha continuato a insegnare e che dirige dal 1999. Oltre all’insegnamento è stato attivo nell’ambito delle ricerche, pubblicando numerosi studi filologici e tre libri (l’ultimo in ebraico, Noten ta’am leshevach sul significato delle regole alimentari) e nelle attività di divulgazione della cultura ebraica tradizionale (tra l’altro con tre edizioni di una Guida alle regole alimentari ebraiche). Nominato Rabbino Capo di Roma nel novembre 2001.

Mons. Renato Boccardo è nato a S. Ambrogio di Torino il 21 dicembre 1952.  Ordinato Sacerdote il 25 giugno 1977. Ha conseguito la Licenza in Teologia dogmatica e la Laurea in Diritto Canonico. Entrato nel servizio diplomatico della Santa Sede nel 1982, presta la sua opera nelle Nunziature Apostoliche di Bolivia, Cameroun e Francia. Nominato Responsabile della Sezione Giovani del Pontificio Consiglio per i Laici il 22 luglio 1992. In questa veste coordina, tra l’altro, l’organizzazione e la celebrazione delle Giornate Mondiali della Gioventù di Denver (1993), Manila (1995), Parigi (1997) e Roma (2000), nonché il Pellegrinaggio dei Giovani d’Europa a Loreto (1995). Il 16 luglio 2009 è stato nominato Arcivescovo di Spoleto-Norcia. Il 27 novembre 2012 Papa Benedetto XVI lo ha nominato membro della Congregazione delle Cause dei Santi. Il Consiglio permanente della Conferenza Episcopale Italiana (30 settembre-1° ottobre 2015) lo ha nominato membro della Commissione Episcopale per la Dottrina della fede, l’Annuncio e la Catechesi.

Quello tra Renato Boccardo è uno degli incontri più prestigiosi che animano il Maggio dei Libri a Spoleto e che tra i prossimi protagonisti in programma contempla la presenza di Stefano Vella direttore del dipartimento di Salute Globale, uno degli scienziati che ha scritto le pagine più importanti della lotta contro l’AIDS (martedì 31 maggio alle 17.30 a Palazzo Mauri).

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!