Parco del Monte Subasio, i Comuni gestori si incontrano per fare il punto - Tuttoggi

Parco del Monte Subasio, i Comuni gestori si incontrano per fare il punto

Redazione

Parco del Monte Subasio, i Comuni gestori si incontrano per fare il punto

Mar, 10/08/2021 - 09:38

Condividi su:


Da inizio agosto è nel pieno delle funzioni il nuovo ente formato dall'associazione di Assisi, Spello, Nocera e Valtopina

Da inizio agosto è nel pieno delle funzioni il nuovo ente gestore del Parco del Monte Subasio, gestito direttamente dall’Associazione dei Comuni dopo la convenzione firmata a metà luglio. L’associazione si impegnerà per valorizzare al massimo le risorse paesaggistiche, socio-economiche, ambientali e culturali, anche a fini turistici. Presidente del nuovo ente gestore è Stefania Proietti, sindaco di Assisi (che è capofila dei 4 territori, Spello, Nocera Umbra, Valtopina), vice è il primo cittadino di Spello Moreno Landrini, mentre il coordinatore del progetto verrà individuato di volta in volta. 

Lunedì mattina si è tenuta la prima assemblea dei sindaci, alla presenza dei tecnici, per approfondire le funzioni del nuovo organismo, una sorta di apri-pista che potrà essere traslata per tutti i parchi della regione. Durante i lavori è stato anche deciso di incontrare l’Afor (Agenzia forestazione regionale) per valutare la possibilità che alcune mansioni proprie dell’ente vengano svolte presso la sede del Parco del Monte Subasio e di pensare insieme all’attività di controllo e sorveglianza sul Parco. La sede storica di Ca’ Piombino resterà aperta e i dipendenti del vecchio ente sono stati funzionalmente assegnati all’Associazione dei Comuni.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!