Norvegia, liberato Yakunin: nessun reato col drone

Norvegia, liberato Yakunin: nessun reato col drone

Redazione

Norvegia, liberato Yakunin: nessun reato col drone

Gio, 08/12/2022 - 14:47

Condividi su:


Il magnate russo con passaporto britannico, a capo del Cda del resort Antognolla, è stato rimesso in libertà

Il tribunale distrettuale di Nord-Troms e Senja, in Norvegia, ha dichiarato innocente Andrey Yakunin, il magnate di origini russe, con passaporto britannico, che quasi due mesi fa era stato arrestato mentre faceva volare un drone nelle isole Svalbard. Attività che secondo le autorità locali avrebbe violato le sanzioni disposte contro la Russia dopo la guerra in Ucraina.

Il magnate, a capo del consiglio di amministrazione del resort Antognolla, a Perugia, aveva spiegato che il drone era utilizzato per le sue attività naturalistiche, di cui è da sempre grande appassionato.

Ora i giudici norvegesi hanno accertato che Yakunin non ha commesso alcun reato e lo hanno rimesso in libertà. Una sentenza che è stata accolta con soddisfazione anche in Umbria.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!