Morte di Lucia in Giordania, il sindaco: a disposizione per ogni necessità

Morte di Lucia in Giordania, il sindaco: a disposizione per ogni necessità

Redazione

Morte di Lucia in Giordania, il sindaco: a disposizione per ogni necessità

Sab, 09/04/2022 - 20:46

Condividi su:


L'auto su cui la giovane dottoressa viaggia si è ribaltata, le due amiche colleghe ricoverate | Il cordoglio di Zuccarini

Si attende il nulla-osta delle autorità giordane per il rimpatrio della salma di Lucia Menghini, la 31enne dottoressa di Foligno morta in un incidente avvenuto nella serata di venerdì vicino ad Amman. Luisa era in vacanza con due amiche e colleghe di Perugia, ricoverate in ospedale in gravi condizioni a seguito delle ferite riportate nell’incidente stradale. L’auto su cui viaggiavano, per cause in corso di accertamento, si è ribaltata. Sul profilo social della giovane, le foto spensierate scattate in un viaggio sognato da tempo.

La dinamica dell’incidente,
le indagini delle autorità giordane

L’incidente nel ritorno da Aqaba
con l’auto a noleggio

Le condizioni di Marta e Cristina, il Comune
in contatto con le autorità consolari

Una tragedia che ha scosso la comunità umbra. Il papà di Lucia è medico di medicina generale a Foligno.

Dopo il cordoglio delle autorità della Asl2 e dell’ospedale di Spoleto, dove Lucia aveva iniziato a gennaio il tirocinio da anestesista, nella serata di sabato è arrivato anche il messaggio del sindaco di Foligno, Stefano Zuccarini: “Rivolgo ai familiari, ai parenti ed agli amici tutti le più sentite condoglianze, a nome mio, dell’Amministrazione Comunale e dell’intera Città di Foligno. Come ha già avuto modo di dichiarare il direttore generale della Asl Umbria 2 Massimo De Fino, mi unisco al dolore dei colleghi della struttura complessa di Anestesia e Rianimazione dell’ospedale di Spoleto, dove la giovane dottoressa prestava servizio con una umanità ed una professionalità da tutti apprezzate e riconosciute”.

lucia menghini incidente giordania

Per la famiglia Menghini sono ore di dolore, in cui occorre anche far fronte alle pratiche con le autorità giordane. “Restiamo a completa disposizione per qualsiasi necessità ed assistenza” le parole del sindaco.

Sabato sera nella chiesa di San Paolo sarà celebrata una veglia di preghiera per Lucia.

Morte di Lucia, il presentatore tv Liorni:
“Siamo sconvolti”

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!