Ministro Brunetta a Norcia, stabilizzati 499 precari del sisma | Video - Tuttoggi

Ministro Brunetta a Norcia, stabilizzati 499 precari del sisma | Video

Redazione

Ministro Brunetta a Norcia, stabilizzati 499 precari del sisma | Video

Mar, 28/12/2021 - 19:31

Condividi su:


Visita a Norcia del ministro della pubblica amministrazione Brunetta: sopralluogo in centro

Visita a Norcia oggi (28 dicembre) del ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta. Accompagnato dal sindaco Nicola Alemanno, il ministro ha percorso corso Sertorio, si è soffermato in piazza San Benedetto, davanti ai cantieri della Basilica e del Municipio, e ha poi raggiunto i negozi delocalizzati di viale della Stazione.

“La visita del ministro oggi – ha commentato Alemanno – è un segno di grande attenzione da parte del Governo nei confronti di questi territorio. La sua presenza qui oggi sottolinea il grande lavoro che in questi mesi, in sinergia con tutte le istituzioni e con la Struttura Commissariale, abbiamo svolto insieme per la stabilizzazione di 499 risorse in tutto il cratere, di cui 15 nel Comune di Norcia. E’ un risultato importante e uno snodo cruciale per la ricostruzione che può contare così su un patrimonio professionale formato. Molta strada è stata fatta – ha aggiunto – tanta ne resta da fare. Ci sono ancora altre risorse che attendono di essere stabilizzate e alcuni tecnicismi burocratici da superare, ma siamo sicuri di avere l’interlocutore giusto e che la strada intrapresa sia quella per guardare al futuro con speranza e fiducia”.

A Norcia erano presenti il Commissario Straordinario per la Ricostruzione Giovanni Legnini, parlamentari e i sindaci del cratere Umbro. Presenti anche il prefetto di Perugia, Armando Gradone, e il questore Giuseppe Bellassai. In video collegamento, ha portato il saluto della Regione la presidente Donatella Tesei.

Tra i presenti anche la senatrice Fiammetta Modena: “Il percorso per la ricostruzione è lungo, anche se non parte dal nulla. Oggi abbiamo ringraziato l’ azione della Funzione Pubblica che ha stabilizzato 499 professionisti impegnati nell’opera di ricostruzione, anche e soprattutto per i tempi rapidi. La rapidità del processo post sisma è strettamente legata alla esigenza di avere nuclei di professionisti formati, risorse umane impegnate nella ricostruzione con esperienza acquisita”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!