MENSE SCOLASTICHE CONVENIENTI PER GLI EVASORI

MENSE SCOLASTICHE CONVENIENTI PER GLI EVASORI

share

” Da meno di un mese sono iniziate le scuole e nelle mense delle scuole i bambini di nidi, materne ed elementari sono tornati a mangiare. Il conto da pagare sta per arrivare, ma già da tempo, è un fatto ampiamente conosciuto, i genitori dei piccoli si sono accorti dell' aumento del 40% delle tariffe rispetto allo scorso anno.

Inutilmente l'Amministrazione Comunale ha tentato di nascondere con l'ISEEC questa situazione. L'ISEEC è stato spacciato come uno strumento creato per facilitare le famiglie in stato di disagio, in realtà è tutto altro. Siccome come molti sanno per esperienza diretta, è sempre più difficile arrivare alla fine del mese con i propri stipendi, ognuno può capire da se, avendo  la condizione per farlo, come l'ISEEC sia una presa per i fondelli e una “bufala” politica. Basta perciò affiancare le tabelle dei presunti benefici dell'ISEEC  accanto ai redditi delle famiglie e tutto risulterà chiaro.

Innanzitutto ISEEC significa ( Indicatore situazione economica equivalente comunale ), e con esso sono state individuate e deliberate a maggioranza dal Consiglio Comunale 11 fasce di reddito:

FASCE DI REDDITO                AGEVOLAZIONI SU SERVIZIO DI MENSA SCOLASTICA

La 1 da 0 a 3000                   100 %

La 2 da 3001 a 4500                45 %

La 3 da 4501 a 6000                45 %

La 4 da 6001 a 8000                45 %

La 5 da 8001 a 10000              25 %

La 6 da 10001 a 13000            25 %

La 7 da 13001 a 16000            25 %

La 8 da 16001 a 19000             10 %

La 9 da 19001 a 22000             10 %

La10 da 22001 a 25000            10 %

La 11 oltre i 25000                     0 %

E' un meccanismo politicamente truffaldino e la cosa è evidente dalle considerazioni che seguono.

L'Amministrazione e la maggioranza di Centro sinistra hanno varato un aumento delle tariffe per la mensa scolastica pari a più del 40% rispetto allo scorso anno. Infatti il costo di un pasto è passato da 2,90 euro a 4,15. Però c'è l'intervento dell'”ISEEC dei miracoli” che manifesterebbe secondo i responsabili del provvedimento, la sensibilità sociale della loro Amministrazione, prevedendo sconti tanto più elevati quanto più basso è il reddito.

Ma! Sarà poi vero ?!

Partiamo da una considerazione evidente, 2 redditi operai o da impiegato insieme, al netto, variano tra i 2000 e i 2500 euro al mese, se si aggiungono 1/3 di trattenute fiscali, si arriva a 3/3500 euro al mese; sono 36000, 40000 euro lordi l'anno, se si aggiungono le tredicesime si arriva in alcuni casi vicino  ai 45.000. Prima considerazione, tutte le famiglie di operai e impiegati sono ampiamente lontane da qualsiasi riduzione per la quale occorrono 22.000 euro lorde. Tutte le famiglie di operai e impiegati pagheranno per la mensa scolastica il 40% più dello scorso anno.

Dove è che si comincia ad usufruire dei “vantaggi” dell'ISEEC ?

Quando si ha un reddito famigliare inferiore a 22.000 euro lorde, che equivale ad un reddito netto di circa 15000 euro che corrisponde, su 13 mensilità, a 1150 euro nette per 11 delle 13 mensilità, cioè un monoreddito da salario operaio o a 2 redditi più che precari di meno di 600 euro al mese. Con questo tipo di reddito si ha una riduzione del 10% della tariffa di euro 4,15 ( ovvero si ha il “vantaggio”, con un reddito di 1150 euro al mese, di pagare “solo” un aumento del 30% sulle tariffe dello scorso anno ! ).

Per arrivare a pagare quanto lo scorso anno, una famiglia composta anche solo dai genitori e da un figlio, non deve superare i 16.000 euro lordi l'anno, che sono circa 11.000 euro netti, cioè su 13 mensilità, meno di 850 euro netti al mese per 11 dei mesi dell'anno. Ma con un reddito famigliare come questo non si arriva non alla quarta settimana, ma neanche alla terza. Per queste famiglie viene confermata sostanzialmente, la tariffa dello scorso anno, di euro 2,90.

Si giunge così ad una prima considerazione , tutti gli operai e gli impiegati, anche monoreddito e a reddito bassissimo, pagano almeno quanto lo scorso anno e fino a 40% in più.

Chi è che non paga allora o paga significativamente meno dello scorso anno ?

Le famiglie, solo per fare degli esempi, con un reddito lordo inferiore ai 3000 euro,che non pagano, o famiglie con redditi lordi di 6000, 8000, 10000 euro l'anno. Ma famiglie così non esistono quasi, perché con un reddito così in Italia non si vive.

O forse no, perché ci sono gli assistiti della Caritas, gli evasori e chi elude il fisco.

IN CONCLUSIONE E' EVIDENTE CHE L'ISEEC SERVE SOLO A NASCONDERE LA VERITA' DI AUMENTI SPROPORZIONATI, UN SISTEMA CHE NON HA NESSUNA UTILITA' SOCIALE, CHE SEGUE VECCHIE LOGICHE DEMOCRISTIANE DI CUI PORTA FINO IN FONDO LA FILOSOFIA, CHE PUNISCE CHI LAVORA E DA UN PIATTO DI MINESTRA GRATUITO SOLO A CHI NON HA DA MANGIARE O VIAGGIA COL GIPPONE.

PER QUESTO, DA SOLO, MI SONO OPPOSTO ALLA SUA APPROVAZIONE, MENTRE I PARTITI DI MAGGIORANZA DICEVANO SI E LA DESTRA SI ASTENEVA.

Aurelio Fabiani Consigliere Comunale

Associazione Culturale Casa Rossa

Coordinamento per l'Unità dei Comunisti “

share

Commenti

Stampa