MARAN SPOLETO ANCORA PRIMA IN CLASSIFICA: 8-1 CON IL CECCANO - Tuttoggi

MARAN SPOLETO ANCORA PRIMA IN CLASSIFICA: 8-1 CON IL CECCANO

Redazione

MARAN SPOLETO ANCORA PRIMA IN CLASSIFICA: 8-1 CON IL CECCANO

Sab, 05/01/2008 - 17:40

Condividi su:


Una Maran strepitosa quella che ha stracciato questo pomeriggio al Pala Rota il Ceccano. Un match più facile del previsto per i cinque del presidente D'Atanasio.

Dopo la supremazia nel primo tempo dei bluarancio (3-1), la squadra di mister Monsignori ha concluso infatti la prima partita dell'anno con 8 – 1 sul team laziale, rimanendo quindi prima in classifica a 30 punti.

E' una Maran dura, decisa, pronta a sfruttare il momento decisivo del match quella che maltratta il Ceccano, sconfiggendolo con un pesante 8-1. Troppo importanti per mister Tallarico le assenze di Dos Santos e Crivellaro, per resistere più di un tempo in un PalaRota pieno in ogni ordine di posto. Inizio difficile per Spoleto: break a centrocampo di Bellè, tiro in porta che pizzica la traversa di Barigelli. Risposta della Maran sui piedi di De Moraes: prima diagonale di un soffio fuori, poi volèe alta su assist di Algodão. Al 4' tambureggiante azione della Maran: prima Ricrado non riesce a deviare in porta un palla sotto porta; nel prosieguo dell'azione, geniale palla di Algodão per De Moraes e palo pieno da ottima posizione. Dopo una fase di sterile possesso palla spoletino, Paolucci ci prova per ben tre volte dopo il 7', prima mancando per un soffio un tap in dopo una respinta del portiere, poi con una violenta conclusione parata con affanno da Zangrilli e poi tirando sul portiere un assist di Milani. Al 9' vantaggio ospite con magistrale contropiede finalizzato da Andreozzi. La reazione rabbiosa della Maran è tutta nella voglia di gol di Paolucci: uno-due in un minuto, prima sfruttando un destro sporco di Milani in mezzo e poi raccogliendo da opportunista su tiro d'angolo. Tallarico cerca subito il portiere di movimento e Barigelli è grande nel respingere un gran tiro di Bartos. Al 15' Bruno Cavalli ruba un grande palla, ma conclude sul portiere. Al 17' la Maran perde palla, ma sul tiro di Grasson salva ancora Barigelli. Dopo un rasoterra di Zancanaro che sfila di un soffio al lato, arriva il 3-1 per Spoleto: Algodão, dopo un'azione devastante partita dall'area della Maran si procura un angolo, battuto da Fabiano Cavalli e messo in rete dallo stesso capitano spoletino. Il tempo si conclude con Zangrilli che dice di no su tiro di Zancanaro. Nella ripresa inizio deciso della Maran: Ricardo non arriva su assist di De Moraes. Poi, dopo una punizione di Bellè sventata da Barigelli e un uscita bassa del portierone spoletino su Grasson, inizia il monologo della Maran che approfitta anche della logica stanchezza dei rossoblu. Al 4' Ricardo infila il portiere di movimento con un lob dalla propria area; poi è Milani ad infilare Zangrilli con una tremenda rasoiata da fuori, raccogliendo l'angolo ben battuto da De Moraes. All'8' è ancora Milani a “punire” il portiere avanzato del Ceccano. Al 10' gloria per Gabù che sfrutta una grande azione di Paolucci. Al 12' chiude Algodão dopo un triangolo con Zancanaro. Non c'è più partita ed il pubblico spoletino si può godere anche la vetta solitaria, grazie al pareggio del Modugno sul difficile campo del Marcianise.

Maran Spoleto: Barigelli, Lara, De Moraes, Gabù, Zancanaro, Algodão, Paolucci, Ricardo, Cavalli F., Milani, Cavalli B., Maresca (all. Monsignori)

Vetus Ceccano: Cipriani, Bellè, Serraglio, Braz Dias, Andreozzi, Moia Bartos, Grasson, Ricci, Brauner, Zangrilli (all. Tallarico)

Arbitri: Sallustro di Bari e Castelli di S.Benedetto del Tronto (Donati di Foligno)

Primo tempo (3-1): 9' Andreozzi 10' e 11'Paolucci 19'Algodão

Secondo tempo (8-1): 4' Ricardo 4'30″ e 8' Milani 10' Gabù 12' Algodão

Ammoniti: Cavalli B., De Moraes, Ricci

(aggiornato alle 19.02)


Condividi su:


Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!