Mano nel tritacarne, aperta un'inchiesta per l'incidente sul lavoro

Mano nel tritacarne, aperta un’inchiesta per l’incidente sul lavoro

Redazione

Mano nel tritacarne, aperta un’inchiesta per l’incidente sul lavoro

La dinamica al vaglio degli ispettori Asl 1 e dell'Inail
Mer, 04/03/2020 - 11:16

Condividi su:


E’ stata operata la 29enne commessa in esercizio commerciale di Madonna Alta che si è ferita gravemente ad una mano nel tritacarne. L’intervento, particolarmente delicato, è perfettamente riuscito. La prognosi è di 40 giorni.

La giovane, di origine straniera, vive da molti anni a Perugia.

L’incidente, come aveva spiegato l’azienda ospedaliera di Perugia in una nota, le aveva provocato “profonde e invalidanti lesioni all’arto destro“.

Dato l’allarme, sul posto è giunto personale del pronto soccorso, che ha effettuato le prime cure, prima del trasporto in ospedale.

Il delicato intervento è stato effettuato dall’equipe della struttura complessa di Ortopedia, diretta dal professor Auro Caraffa.

L’incidente sul lavoro è al vaglio degli ispettori della Asl 1 e dell’Inail.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!