Lo scoiattolo rosso torna nei boschi di Perugia - Tuttoggi

Lo scoiattolo rosso torna nei boschi di Perugia

Redazione

Lo scoiattolo rosso torna nei boschi di Perugia

Esultano gli operatori di Life “U-Savereds”: ridotto l’usurpatore grigio
Gio, 04/10/2018 - 08:04

Condividi su:


Lo scoiattolo rosso torna nei boschi di Perugia

Lo scoiattolo rosso torna nei boschi di Perugia. Esultano gli ideatori del progetto Life “U-Savereds” giunto al termine riportando risultati gratificanti, che attestano una netta riduzione dell’area di presenza dello scoiattolo grigio proveniente dagli Stati Uniti. Le popolazioni di scoiattolo rosso invece danno segni di ripresa e soprattutto sono aumentate le occasioni di avvistamento anche da parte della cittadinanza. Le osservazioni si stanno susseguendo anche in aree dove lo scoiattolo rosso mancava da più 10 anni.

Dopo lo svolgimento di tutte le azioni previste dal progetto, l’area di presenza dello scoiattolo grigio si è ridotta da 35 a 3 km quadrati. Il risultato finale è che ora lo scoiattolo rosso è presente in un territorio di circa 57 km quadrati, più di 3 volte rispetto all’area di presenza conosciuta ad inizio progetto (circa 18 km2), mentre l’area di presenza del grigio si è sostanzialmente contratta e la sua presenza oggi è sporadica e legata a pochissime aree relitte.

A quattro anni dall’avvio del progetto, il livello di biodiversità è tornato ad essere quello di 15 anni fa. Un risultato importante che potrà essere un modello per altre situazioni analoghe.


Condividi su:


Aggiungi un commento