Lega Assisi: "Casa di riposo, sostegno mai mancato" - Tuttoggi

Lega Assisi: “Casa di riposo, sostegno mai mancato”

Redazione

Lega Assisi: “Casa di riposo, sostegno mai mancato”

Mar, 01/12/2020 - 15:00

Condividi su:


Lega Assisi: “Casa di riposo, sostegno mai mancato”

Continue forniture di mascherine chirurgiche o kn95, guanti e gel, ma anche supporto scientifico. La Lega Assisi mette i punti sulle i dopo l’allarme della casa di riposo Andrea Rossi, secondo cui né Stato né Regione, nonostante i numerosi appelli, sono venuti in aiuto. “Agli ospiti e a tutti gli operatori della casa di riposo Andrea Rossi, la Regione non ha mai fatto mancare il proprio sostegno e mai verrà meno a questo intento.
Preservare la salute dei cittadini ed in particolare delle categorie più deboli: anziani, malati, come quella del personale  medico e paramedico, è stato elemento di prevalente attenzione da parte della Regione. Una attenzione di cui é testimonianza anche il pensiero della Lega e del suo rappresentante Pastorelli, sul territorio
“, spiega la Lega Assisi.

Secondo la nota, “non sono mai venute a mancare i necessari supporti logistici in forniture di mascherine di varie tipologie, di disinfettante e di supporto tecnico scientifico, necessarie per  fronteggiare l’emergenza sanitaria nel proprio interno. Nello specifico: 18 marzo, 500 chirurgiche;
5 aprile 400 chirurgiche, 2000 social, 800 guanti e 2 gel disinfettanti (ogni gel è da 5/7 litri ciascuno); 21 aprile 2150 chirurgiche; 26 Maggio 650 chirurgiche, 1050 ffp2, 200 guanti ed 1 gel; 2 luglio 2700 kn95, 200 guanti ed 1 gel; 5 Agosto 2730 Kn95 e 2 gel; 8 settembre 1050 chirurgiche e 2000 Kn95; 8 ottobre 1050 chirurgiche e 1680 Kn95; 30 Ottobre 1120 chirurgiche, 1050 Kn95 e 1 gel; 31 Ottobre Kit Covid: 10 camici, 5 Tute, 5 visiere/occhiali protettivi; 10 cuffie; 200 guanti nitrile; 1 gel
“.

Inoltre, secondo la Lega, il 24 novembre “è stata fatta richiesta dagli uffici regionali alla Protezione civile Regionale, di ulteriori 2 Kit Covid  DPI x l’Andrea Rossi. Anche per quanto riguarda il referente Covid della casa di riposo, l’Unita Strategica Regionale si è messa a disposizione dello stesso, per una migliore interfaccia tra l’istituto e l’Azienda sanitaria di riferimento ed i relativi servizi di igiene e sanità pubblica. Le persone contagiate all’interno della struttura tra anziani ed operatori sono oggetto della nostra profonda preoccupazione, per questo il direttivo assisano della  Lega ha intenzione di chiedere l’intervento del consigliere regionale Pastorelli per far sì che abbia luogo un confronto immediato con tutte le parti interessate, al fine di trovare un ampia convergenza di idee ed occuparsi delle criticità evidenziate. Sarà questo inoltre – conclude la nota – un momento di verifica per constatare se il referente covid della casa di Riposo, sia stato individuato tra le persone adeguatamente formate ed addestrate per fronteggiare la propagazione del virus

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!