Le risposte del centrosinistra ai grillini - Tuttoggi.info

Le risposte del centrosinistra ai grillini

Redazione

Le risposte del centrosinistra ai grillini

Mismetti interviene sulle questioni poste dal Movimento Cinque Stelle
Mer, 04/06/2014 - 20:13

Condividi su:


Nando Mismetti, candidato a sindaco di Foligno per la coalizione di centrosinistra, interviene sulle cinque questioni evidenziate dal Movimento 5 Stelle di Foligno per il futuro della città.

“Per esigenze di sintesi – sottolinea Mismetti – ho cercato di riassumere in poche righe il mio pensiero rispetto ai punti indicati, ma sono disponibile ad eventuali approfondimenti”.

Adozione di un Piano Regolatore a volumi zero e variante partecipata.

“Con un atto d’indirizzo deliberato dalla Giunta comunale uscente e rilanciato nel mio programma elettorale, è già stato avviato un percorso per la realizzazione di una variante all’attuale Piano Regolatore Generale basata su alcuni punti fondamentali: volumi zero, sviluppo della qualità ambientale, energie rinnovabili, percorsi ciclopedonali e mobilità alternativa. Se l’8 giugno prossimo i cittadini di Foligno me ne daranno l’opportunità, avvierò un percorso partecipativo per giungere insieme all’approvazione di un Prg efficace e condiviso”.

Attuazione della “Strategia Rifiuti Zero” e NO alle autorizzazioni all’utilizzo di CSS nel territorio comunale.

“Uno dei nostri impegni per il futuro è quello di incrementare la raccolta differenziata non solo dal punto di vista quantitativo (l’obiettivo è arrivare almeno al 90% delle utenze servite, come scritto nel nostro programma), ma anche qualitativo, scegliendo le modalità di raccolta domiciliare e tramite isole ecologiche opportunamente dislocate a copertura dell’intero territorio comunale per garantire, a monte, una corretta separazione dei rifiuti.   L’intenzione è anche quella di promuovere politiche di sensibilizzazione, rivolte ai cittadini, per il contenimento degli sprechi e la riduzione dei rifiuti sul territorio. Al tempo stesso, per completare il ciclo, è importante un’attenta politica di riuso e di filiera del riciclo della frazione organica in compost e delle frazioni rappresentate da carta, tessuti, legno, vetro, acciaio, plastica, alluminio e pneumatici, in modo tale da rendere possibile una ‘seconda vita’ a questi materiali altrimenti destinati a rappresentare solo un costo e non un’opportunità. Per quanto riguarda il CSS, non prevedo la possibilità che sul territorio comunale ci sia la possibilità di autorizzarne l’utilizzo come fonte di energia”.

Sostituzione, negli enti e aziende partecipate e controllate dal Comune, del CDA con un amministratore unico con capacità manageriali e l’affidamento degli incarichi sulla base delle competenze specifiche, utilizzando una procedura trasparente e verificabile dai cittadini.

“Le società partecipate dal Comune di Foligno sono ormai soltanto tre: Fils, Vus e Afam. Per quanto riguarda la Fils, esiste già un amministratore unico. Per la Vus, secondo quanto attualmente previsto dalla legge, il Cda è composto da tre membri: un presidente e due consiglieri dipendenti di Comuni soci e senza alcun compenso. Riguardo l’Afam, esiste già un atto di indirizzo del Consiglio comunale che porta a ridurre a tre (il minimo previsto dalla legge) i componenti del Cda, dopo modifiche statutarie. Circa l’affidamento degli incarichi, sono disponibile a cogliere criteri diversi, come ribadito nel mio programma elettorale, ma posso garantire che le nomine fatte finora hanno sempre corrisposto a persone di grande qualità e capacità”.

 Adesione all’iniziativa ”Riparte il futuro” dell’associazione “Libera”, con l’adozione entro 200 giorni della “Delibera trasparenza a costo zero”.

Libera è presente da anni nella nostra città: proprio da Foligno, il 25 aprile 2009, in una gremita piazza della Repubblica, è partita la campagna nazionale ‘Un’onda libera sulla libera terra’, che ha toccato diverse città italiane per promuovere il tema della legalità e sono state tante, negli ultimi tempi, le iniziative proposte dall’associazione, tra cui mi preme ricordare quella contro il gioco d’azzardo. Per quanto riguarda il progetto ‘Riparte il futuro’ e l’adozione della ‘Delibera trasparenza a costo zero’, sono pronto ad aderire. Faccio presente che sul sito del Comune di Foligno, come previsto dal decreto legislativo 33/2013 in materia di trasparenza, sono già stati pubblicati dati relativi alla mia situazione reddituale, patrimoniale e ad eventuali ulteriori incarichi”.

Monitoraggio per la qualità dell’aria e dell’ambiente richiedendo all’ARPA un mezzo mobile per una campagna di un anno di misurazione di PM10 e Benzene, in vari punti della città da concordare con i cittadini.

“Esiste già una centralina Arpa, ubicata a Porta Romana, che dal 2008 registra numerosi parametri relativi alla qualità dell’aria, tra cui il PM 10, il PM 2,5 e il benzene. I dati forniti sono validati dal punto di vista scientifico dalla Arpa stessa e sono ritenuti rappresentativi per Foligno. In passato è già accaduto che, in situazioni o periodi particolari, siano state aggiunte postazioni mobili alla centralina fissa per effettuare rilevamenti della qualità dell’aria anche in altri punti importanti della città: in futuro, nulla esclude che si possano concordare con i cittadini ulteriori campagne di misurazione da effettuare sempre con mezzi mobili forniti dall’Arpa”.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!