Le eccellenze spoletine approdano in Finlandia grazie all’Associazione IAC - Tuttoggi

Le eccellenze spoletine approdano in Finlandia grazie all’Associazione IAC

Redazione

Le eccellenze spoletine approdano in Finlandia grazie all’Associazione IAC

Sab, 11/08/2012 - 15:31

Condividi su:


Le eccellenze spoletine approdano in Finlandia grazie all’Associazione IAC

“Tradizioni in piazza”, questo è il nome del progetto grazie al quale l’Associazione Culturale Italian Accordion Culture, in collaborazione con il GAL Valle Umbra e Sibillini, ha potuto far conoscere le tradizioni del folklore spoletino fuori dai confini italiani arrivando fino a Karvia, cittadina finlandese con la quale Spoleto e soprattutto il Comune di Castel Ritaldi, stanno realizzando alcune interessanti operazioni finalizzate alla promozione dei rispettivi territori e delle eccellenze locali.
La delegazione composta dal Presidente dell’Associazione IAC Gianluca Bibiani, dalla vice Presidente Federica Celesti, dai musicisti Claudio Scarabottini e Stefano Trabalza, dal Presidente del GAL Valle Umbra e Sibillini Gianpiero Fusaro e dall’Assessore al Marketing territoriale del Comune di Castel Ritaldi Giorgio Clementini, si è recata in Finlandia per promuovere il territorio umbro, le sue tradizioni e i produttori locali. Il gruppo ha partecipato con uno stand espositivo al Karvia-Päivät, un’importante e frequentatissima fiera enogastronomica, inoltre, ha proposto una serie di concerti ambientati sulle musiche della tradizione popolare Spoletina. Il primo tenutosi presso il Comune di Karvia, è stato molto apprezzato dal Sindaco Tarja Hosiasluoma. Tra i tanti ospiti che hanno assistito all’esibizione, va segnalata la presenza del Presidente del LAG Aktiivinen Pohjois-Satakunta ry (GAL locale) Tapio Rautava, della responsabile degli affari internzionali Krista Antila, della giunta e dei consiglieri comunali. Al secondo concerto, tenutosi invece nella piazza principale di Karvia, hanno partecipato i cittadini e gli utenti della fiera che hanno goduto del ritmo e della musicalità dei brani tipici della nostra tradizione.
Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione di un DVD multimediale (Italiano/Inglese) finalizzato ad uno studio approfondito sulle tradizioni del folklore locale legate alla vita contadina e rurale, con documentazioni e contributi audio integrati da descrizioni del territorio e delle produzioni ad esso annesse. Un lavoro di grande importanza per la città di Spoleto affinché la storia e la cultura delle origini venga trasmessa alle future generazioni, ma soprattutto un biglietto da visita per i turisti d’oltralpe che si spera possa generare dei flussi di presenze sul territorio.

Info:
Website: www.iac-spoleto.it


Condividi su:


Aggiungi un commento