Bettona, il sindaco Lamberto Marcantonini assolto con formula piena dall'accusa di minacce - Tuttoggi

Bettona, il sindaco Lamberto Marcantonini assolto con formula piena dall’accusa di minacce

Flavia Pagliochini

Bettona, il sindaco Lamberto Marcantonini assolto con formula piena dall’accusa di minacce

I fatti risalgono al 2012, quando a Bettona infuriava il problema dell'allevamento di maiali
Ven, 24/07/2020 - 15:25

Condividi su:


Bettona, il sindaco Lamberto Marcantonini assolto con formula piena dall’accusa di minacce

Sono molto contento, giustizia è stata fatta“. Assoluzione con formula piena per il sindaco di Bettona Lamberto Marcantonini, che nel 2018 era stato condannato a pagare una multa di 500 euro e a risarcire altri 1500 euro di danno perché avrebbe minacciato di pagare qualcuno per gambizzare il rivale politico, l’ambientalista Remo Granocchia.

Le minacce sarebbero avvenute nel 2012, in almeno tre occasioni. All’epoca Marcantonini era sindaco, mentre Granocchia era presidente del Comitato per l’ambiente che contrastava le scelte dell’amministrazione sul depuratore e gli allevamenti di maiali.

Il giudice di pace aveva condannato il primo cittadino bettonese, carica che ricopre tuttora. Lamberto Marcantonini aveva però fatto ricorso: come spiegava all’epoca il legale – l’avvocato Marco Angelini – “La decisione è apertamente contrastante con il risultato dell’istruttoria dibattimentale”.

Un ricorso che Lamberto Marcantonini ha vinto: “Sono molto soddisfatto – dice a Tuttoggi – il giudice ha capito che la vicenda era stata fortemente esagerata“.