La Sir cede alla Lube 3-1 la prima sfida Scudetto

La Sir cede alla Lube 3-1 la prima sfida Scudetto

Massimo Sbardella

La Sir cede alla Lube 3-1 la prima sfida Scudetto

Mer, 14/04/2021 - 19:51

Condividi su:


La Sir cede alla Lube 3-1 la prima sfida Scudetto

Leon questa volta ha le polveri bagnate e la difesa di Civitanova diventa insuperabile | Domenica si replica in Gara-2 all'Eurosuole

La Sir cede alla Lube 3-1 la prima sfida Scudetto. I cucinieri aumentano i giri alla distanza e prendono le misure a Leon e a tutto l’attacco di Perugia. I Block Devils dovranno fare molto di più per riuscire a conquistare il tricolore.

Tabellino

Sir Safety Conad Perugia – Cucine Lube Civitanova Marche 1-3
(23-25; 25-22; 20-25; 20-25)

SIR SAFETY CONAD PERUGIA: Travica 6, Ter Horst 9, Russo 7, Solè 8, Leon 17, Plotnytskyi 9, Colaci (libero), Ricci, Zimmermann, Vernon-Evans, Muzaj 6. N.e.: Atanasijevic, Piccinelli, Biglino (libero). All. Heynen, vice all Fontana.

CUCINE LUBE CIVITANOVA: De Cecco, Rychlicki 13, Simon 21, Anzani 3, Leal 18, Juantorena 15, Balaso (libero), Kovar, Marchisio. N.e.: Hadrava, Falaschi, Larizza (libero), Diamantini, Yant Herrera. All. Blengini, vice all. Massaccesi.

Arbitri: Mauro Goitre – Alessandro Tanasi

PERUGIA: 19 b.s., 6 ace, 60% ric. pos., 28% ric. prf., 45% att., 8 muri. 
CIVITANOVA: 15 b.s., 3 ace, 31% ric. pos., 14% ric. prf., 55% att., 10 muri.

Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)
Sir Safety Conad Perugia vs Cucine Lube Civitanova, Gara 1 (foto BENDA)

La partita

Solito grande equilibrio in avvio. L’ace di Leal e l’attacco di Juantorena portano avanti Civitanova (8-7).

A metà del set la Lube passa sul +4 (18-14). I Block Devils rosicchiano punto dopo punto e a muro trovano il 19 pari.

I cucinieri trovano un altro break (22-20). Leon accorcia, poi sbaglia malamente il servizio.

Leal al servizio sbaglia la prima palla set. Ma l’errore dai 9 metri di Ter Horst dà alla Lube il primo set (25-23).

Nel secondo set i Block Devils trovano il servizio. Anche Travica pesca l’ace aiutato dal nastro.

Muro di Russo per il +6 Sir (18-12).

La Lube prova a rispondere con l’ace di Simon (18-14). Quello di Ter Horst vale il 21-15.

I cucinieri hanno una reazione e accorciano sul turno in battuta di Leal.

Il muro che ferma Leon dà un brivido ai Sirmaniaci: la Lube è tornata a -1. Ma il successivo attacco vincente di Leon dà il set point alla Sir. Occasione del pari che i Block Devils sfruttano subito con la respinta di Travica che sorprende i giocatori della Lube (25-22).

Inizio del terzo set da incubo per la Sir. Due muri consecutivi di Leal su Ter Horst portano gli ospiti sul +4 (6-2).

L’ace di Leon potrebbe dare la scossa che serve ai Block Devils, ma l’inerzia del set non sembra cambiare e la Lube mantiene 5 punti di vantaggio.

Heynen manda allora in campo Muzaj, la Sir rosicchia 2 punti.

Brutto errore di Leon, Lube a +6 (16-10).

Il turno in battuta di Plotnytskyi ridà ossigeno alla Sir che torna a -3 (16-19).

Ma la Sir non riesce ad accorciare. E la Lube si prende il set 25-20.

La Lube si prende il primo punto del quarto set dopo un lunghissimo scambio. Risponde Travica d’astuzia.

Sorpasso Sir a muro (4-3). Il primo tempo di Simon è una sentenza.

Esce di un soffio il servizio di Leon (5 pari).

I Block Devils non riescono ora a mettere giù il pallone. E Heynen chiama i suoi.

Ace di Leal (9-6). Risponde Muzaj dai 9 metri (8-9).

La Sir sbaglia troppo e gli ospiti scappano ancora (12-9).

Leon sbaglia la free-ball sul servizio bomba di Plotnytskyi. Poi si rifà centrando la riga lungolinea.

Il muro di Perugia non riesce proprio a fermare Simon.

Confusione Sir: i Block Devils non stanno giocando da squadra.

Nella palla contesa a rete il videocheck dà il punto alla Lube (18-13).

Con un piede nel baratro, la Sir ha una reazione, con Muzaj e Ter Horst insieme in campo. L’invasione dell’olandese ferma sul 16-20 la rimonta della Sir in un momento cruciale. Heynen le prova tutte, tranne l’ingresso di Atanasijevic, nonostante lo spiraglio aperto nella conferenza stampa della vigilia.

La Lube ricambia il favore. Finisce fuori l’attacco di Muzaj (21-18), occasione sprecata dalla Sir per accorciare ancora.

Ace di Plotnytskyi (21-20)! I Block Devils difendono per tre volte gli attacchi della Lube, poi Juantorena risolve a favore dei cucinieri.

Leon non riesce a chiudere per due volte, Simon sì. Murato Leon (24-20). La chiude Simon (25-20).

I commenti

Sebastian Solè (Sir Safety Conad Perugia): “La Lube ha vinto con merito senza dubbio. Sono chiaramente dispiaciuto, ma devo anche dire che siamo stati lì vicini per gran parte della partita con la sensazione di non aver giocato così bene e di essere stati troppo fallosi. È ovvio che per gara 2 questa cosa dobbiamo migliorarla”.

Robertlandy Simon (Cucine Lube Civitanova): “Abbiamo giocato una buona partita, lavorando bene in difesa. La mia prova in attacco? Ho giocato un buon match, spero di continuare così nella serie. Gara 2? Sarà un’altra battaglia. Dobbiamo stare concentrati, non abbiamo vinto niente, è ancora lunga. Per conquistare lo scudetto dobbiamo vincere altre due gare e sarà difficilissimo”.

Domenica si replica in Gara-2 alle 18 all’Eurosuole di Civitanova Marche.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!