Interpellanza del consigliere Mantucci (Rinnovamento) sugli uffici dei gruppi consiliari - Tuttoggi

Interpellanza del consigliere Mantucci (Rinnovamento) sugli uffici dei gruppi consiliari

Redazione

Interpellanza del consigliere Mantucci (Rinnovamento) sugli uffici dei gruppi consiliari

Mer, 31/08/2011 - 14:20

Condividi su:


Interpellanza del consigliere Mantucci (Rinnovamento) sugli uffici dei gruppi consiliari

Daniele Mantucci, capogruppo di Rinnovamento in Consiglio Comunale, ha indirizzato al sindaco di Foligno un'interpellanza urgente, riguardante la mancanza di spazi ed attrezzature adeguate per lo svolgimento del lavoro dei gruppi consiliari. Ecco il testo:

Il Sottoscritto Capogruppo, Prof. Avv. Daniele Mantucci
ESPONE
dal giugno del 2009, cioè dalla elezione del Consiglio Comunale in carica, ai gruppi consiliari di centro-destra è stata assegnata, per lo svolgimento delle attività istituzionali, uno stanzone inadeguato, umido e insalubre, dotato di attrezzature del tutto insufficienti ed obsolete, all’ultimo piano del palazzo municipale;
spesso consiglieri e collaboratori si sono lamentati con me in considerazione della impossibilità di lavorare, magari per molte ore consecutive, in tali condizioni;
da molti mesi anche tale indecente struttura ci è stata tolta, per la necessità di provvedere a lavori di ristrutturazione e risanamento del palazzo comunale;
non è prevista, al termine dei lavori, la riassegnazione della stessa stanza, a quanto pare, destinata ad altri scopi;
attualmente non disponiamo, per lo svolgimento del nostro lavoro, cioè per lo studio delle pratiche e per la preparazione degli atti, nemmeno di una scrivania e tanto meno di un armadietto per conservare i documenti più importanti;
durante le sedute del Consiglio Comunale, se dobbiamo riunirci per confrontarci sulle posizioni da assumere, dobbiamo farlo in una sala di passaggio, che consiglieri di altri gruppi, pubblico e impiegati sono costretti ad attraversare continuamente per accedere ai servizi igienici;
spesso la maggioranza ci chiede di non limitarci a criticare e ci invita a formulare proposte e progetti: è quello che da sempre facciamo, ma vogliamo ricordare che non solo, a differenza degli Assessori, non abbiamo tecnici e funzionari a nostro supporto, ma non disponiamo nemmeno di una fotocopiatrice o di un fax;
riteniamo che il protrarsi di tale situazione sia gravissima perché impedisce ai gruppi d’opposizione, ma probabilmente a tutti i consiglieri, l’assolvimento dei propri obblighi istituzionali;
riteniamo che tutto questo sia ancor più grave a 14 anni di distanza dal terremoto, dopo che centinaia di milioni di euro sono stati spesi per la ristrutturazione di tanti palazzi del centro storico, molti dei quali pubblici;
rileviamo, peraltro, che Sindaco, Dirigente dell’area Servizi generali ed altre autorità comunali dispongono di spazi che per eleganza e raffinatezza meriterebbero di essere pubblicati su riviste di architettura.
Sulla base di quanto esposto, il sottoscritto
CHIEDE
di conoscere:
che cosa la Giunta Municipale intende fare per risolvere il grave problema sopra segnalato;
quando, in particolare, ai gruppi di centro-destra sarà assegnata almeno una stanza, dotata di una scrivania, di un fax e comunque delle attrezzature necessarie all’assolvimento dei compiti istituzionali

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!