INFORMAZIONE TURISTICA: GLI STRALI DEL CENTRODESTRA CHE INTERROGA LA GIUNTA - Tuttoggi.info

INFORMAZIONE TURISTICA: GLI STRALI DEL CENTRODESTRA CHE INTERROGA LA GIUNTA

Redazione

INFORMAZIONE TURISTICA: GLI STRALI DEL CENTRODESTRA CHE INTERROGA LA GIUNTA

Gio, 01/07/2010 - 18:26

Condividi su:


I consiglieri comunali Angelo Loretoni e Fabrizio Cardarelli di Lista Rinnovamento e Gianmarco Profili del Gruppo Misto, inviano alla stampa la copia dell'interrogazione in merito agli opuscoli turistici che vengono dati presso lo IAT o promossi sul sito internet del Comune. Questi, così come la cartina data ai turisti che acquistano i biglietti del Festival, riportano l'esistenza del Parcheggio del Tiro a Segno, funzionante a partire dal 2009 come anche il percorso meccanizzato ad esso collegato.

” Peccato però che il parcheggio è stato costruito negli ultimi mesi di quest'anno- dicono i consiglieri- ed i lavori sono ora nella fase finale. In questi giorni la città è tappezzata di manifesti-propaganda che invitano la cittadinanza a partecipare alla sua inaugurazione il prossimo 3 luglio quando il parcheggio del terzo stralcio della mobilità alternativa vedrà la luce. Una struttura utile, anche se parte di un progetto che nella sua totalità appare sovradimensionato. Un progetto, quello della mobilità alternativa che ha costretto la Giunta Benedetti e la sua maggioranza ad aumentare le tariffe dei parcheggi di superficie, i cosiddetti parcheggi con le strisce blu per far quadrare i suoi bilanci.”

” Siamo inoltre molto delusi -concludono i rappresentatnti del centrodestra- dall'atteggiamento di un' amministrazione che a parole dice di puntare sul turismo, ma si smentisce puntualmente con i fatti, lasciando in completo abbandono luoghi di richiamo turistico come Monteluco, la Tomba Romana di Cortaccione, i Centri Storici Minori, e permettendo che venga diffuso materiale informativo sulla nostra città elaborato con una superficialità che rasenta l'ingannevolezza. Non è questo, a nostro avviso, l'approccio giusto nei confronti del turismo che, a fronte del crescente impoverimento della nostra città, dovrebbe essere un volano per la nostra economia.”

Ecco il testo integrale dell'interrogazione:

” INTERROGAZIONE URGENTE

(richiesta risposta in Consiglio Comunale ai sensi dell'art. 26 comma 3 del Regolamento)

Oggetto: Proposte di trekking urbano, “itinerario 4” dal Giro della Rocca a viale Matteotti.

Premesso che:

  1. Per Sindaci del Comune di Spoleto che si sono succeduti ad amministrare negli ultimi anni, il turismo è stato considerato come il volano economico della nostra Città;

  2. Per incrementare nei numeri i flussi turistici sono stati ideati tanti progetti, alcuni sono stati realizzati, altri sono per varie vicende in netto ritardo e di altri si sono perse completamente le tracce;

  3. Il progetto della mobilità alternativa, teso a liberare il centro storico dalle auto, è stato uno dei progetti più ambiziosi, ma che per numerosi problemi risulta essere in netto ritardo;

  4. L'Amministrazione Comunale ha puntato molto sulla comunicazione come mezzo di promozione della città e dei suoi progetti, ed attraverso numerosi opuscoli o pubblicazioni ha promosso i vari percorsi per conoscere le numerose bellezze della nostra Città;

  5. Il Trekking Urbano itinerario 4, è proposto da alcuni anni ai turisti su opuscolo presso lo IAT, o può essere consultato sul sito internet del Comune.

Constato che:

  1. L'itinerario proposto in oggetto si snoda tra dieci suggestive location cha partono dal parcheggio del Tiro a Segno per poi passare per la Rocca, il Ponte delle Torri, il Duomo, la chiesa di Sant'Eufemia ed il museo Diocesano, via Palazzo dei Duchi, piazza del Mercato, via Arco di Druso, via Monterone, piazza della Libertà per terminare al Parcheggio della “Strada Romana”;

  2. Nel retro dell' opuscolo è riportata una cartina che evidenzia in modo preciso il percorso consigliato, e sia sulla cartina, così come nella descrizione si evidenzia in modo inequivocabile il parcheggio per auto ed autobus di via del Tiro a Segno, a servizio del quale viene indicato, fin dal 2009, l'apertura del percorso meccanizzato che consentirà di salire al Giro della Rocca e, tramite ascensore, entrare nel perimetro della Rocca stessa.

  3. La medesima è riportata sul sito internet del Comune e, per la parte riguardante la cartina, anche nella custodia in cui sono contenuti i biglietti del Festival venduti al pubblico.

Accertato che:

  1. I lavori per la realizzazione del parcheggio del Tiro a Segno sono iniziati da poco e la sua inaugurazione con il relativo percorso meccanizzato si farà nei primi giorni del prossimo mese di luglio;

  2. Quello riportato sia nell'opuscolo, sia sul sito internet così come nella custodia contenenti i biglietti del Festival, è un grossolano errore che dimostra la sufficienza e superficialità con cui viene trattato il turismo che a parole viene definito la vera possibile ricchezza della città.

Tutto ciò premesso, i sottoscritti Consiglieri Comunali di Spoleto interrogano il Sindaco per sapere:

  1. In che anno è stato commissionato il progetto grafico per la realizzazione dell'opuscolo dell'itinerario in oggetto.

  2. Quale Direzione del Comune ha commissionato tale progetto, quante copie sono state realizzate e quanti soldi è costato.

  3. Quale Direzione Comunale ha dato alla Fondazione Festival dei Due Mondi la custodia per mettere i biglietti venduti.


Condividi su:


ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_spoleto

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!