Individuati i “bulli” delle fioriere in Via Roma, la Polizia denuncia gruppo di ragazzi ternani

Individuati i “bulli” delle fioriere in Via Roma, la Polizia denuncia gruppo di ragazzi ternani

La banda di vandali, alcuni minorenni, tutti residenti a Terni, aveva colpito lo scorso 13 gennaio

share

Sono stati individuati dalla Polizia di Stato tutti i responsabili degli atti vandalici compiuti alle prime luci dell’alba di domenica 13 gennaio ai danni delle numerose fioriere istallate lungo via Roma dall’Associazione dei Commercianti della nota strada del centro storico e donate al Comune di Terni per impreziosire l’arredo urbano.


Terni, ancora un ‘blitz’ dei ‘bulli delle fioriere’ in centro | 4 siringhe usate in aiuola di Cardeto


Protagonista del vero e proprio raid vandalico è un gruppetto di ragazzi, tutti ternani, alcuni dei quali minorenni, altri poco più che maggiorenni.

Grazie all’attenta visione delle immagini riprese dalle telecamere pubbliche e private istallate nella zona, gli uomini della DIGOS – guidati dal Vice Questore Aggiunto Marco Colurci – sono risaliti agli otto giovani che, dopo aver trascorso la notte presso una discoteca periferica, hanno raggiunto il centro, e da lì si sono spostati in via Roma dove sono entrati in azione.

A farne le spese alcune decine di fioriere, le cui piante sono state estirpate e lanciate in aria, in uno sconsiderato gioco a chi riusciva nel lancio più lungo.

Al termine del raid, il gruppetto ha fatto colazione in un bar, per poi prendere la strada di casa e chiudere la lunga nottata.

Una volta individuati, tutti hanno ammesso le proprie responsabilità giustificando il gesto come una semplice goliardata: per loro è scattata la denuncia per danneggiamento aggravato.

share

Commenti

Stampa