Capannone con tetto in eternit divorato dalle fiamme, evacuati 2 appartamenti (Aggiornamenti) - Tuttoggi

Capannone con tetto in eternit divorato dalle fiamme, evacuati 2 appartamenti (Aggiornamenti)

Davide Baccarini

Capannone con tetto in eternit divorato dalle fiamme, evacuati 2 appartamenti (Aggiornamenti)

Mer, 25/01/2023 - 11:15

Condividi su:


L'edificio è andato completamente distrutto, seriamente compromesse due abitazioni | Non ci sono feriti, ancora in corso le operazioni di spegnimento | Sul posto anche Arpa e Asl

Aggiornato alle ore 15 – Si sarebbero propagate in pochi minuti le fiamme che, questa mattina (25 gennaio), intorno alle 9.30, hanno divorato un capannone con all’interno un magazzino e un’officina di macchine agricole in via Morandi, a Umbertide.

Il rogo, probabilmente scaturito da un cortocircuito, si è poi esteso anche al primo piano dello stabile, dove ci sono ben due appartamenti, anch’essi compromessi gravemente dalle fiamme. Fortunatamente non si sono registrati feriti ma gli inquilini di entrambe le abitazioni sono stati ovviamente fatti evacuare. Sul posto, oltre a carabinieri e 118, sono intervenuti cinque i mezzi dei vigili del fuoco, due da Città di Castello e tre Perugia, tuttora intenti a spegnere l’incendio.

L’edificio è andato completamente distrutto, riportando anche il crollo del tetto con coperture in eternit: per questo motivo sul posto sono arrivati anche la squadra NBCR (Nucleare Biologico Chimico Radioattivo) dei vigili del fuoco, Arpa e Asl per tenere sotto controllo la situazione anche dal punto di vista della tossicità. Via Morandi è stata chiusa dall’inizio dell’incendio e lo resterà fino alla fine delle operazioni.


Un brutto incendio è in atto in un capannone di macchine agricole in via Rodolfo Morandi, a Umbertide. Sul posto ci sono i vigili del fuoco di Città di Castello con due mezzi, in supporto ai quali vi sono anche due squadre dalla sede centrale di Perugia.

Nessuna persona sembra essere stata coinvolta nel rogo, del quale ancora non si conoscono le cause (si parlerebbe di un cortocircuito). L’appartamento proprio sopra lo stabile, invece, sarebbe stato già compromesso seriamente dalle fiamme. Sul posto anche carabinieri, 118 e Polizia locale. La strada è stata chiusa al traffico.

Verso le ore 12 dovrebbe arrivare un terzo mezzo da Perugia per il rifornimento idrico insieme al carro NBCR (Nucleare – Biologico – Chimico – Radiologico) in quanto il tetto della struttura è in materiale eternit. Allertata anche Arpa Umbria.

Notizia in aggiornamento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!