IL VERO VOLTO DI TUTANKHAMON

IL VERO VOLTO DI TUTANKHAMON

share

Dopo la sua scoperta ,esattamente 85 anni fa  e  le numerose tesi sul complotto causa della morte, alla fine sembra proprio che il Famoso Faraone Tutankhamon sia morto durante una battuta di caccia , cadendo dal cocchio circa 3000 anni fà.

Ora con una discussa operazione ,capitanata dallo ” spettacolare” archeologo Zahi Hawass e che non ha mancato di suscitare mille polemiche sopratutto tra gli addetti ai lavori, la mummia del Faraone sarà ritraspotata nella Valle dei Templi , proprio dove era stata scoperta ,rendendone visibile al pubblico il volto.

 Fino a ieri solo una cinquantina persone avevano potuto vedere il vero volto di Tutankhamon. Il viso del giovane faraone è rimasto intatto grazie al complesso processo di mummificazione operato dai dottori egiziani tre millenni fa. Secondo l'archeologo Zahi Hawass, il calore e l'umidità che sarà prodotto dalle folle che visiteranno la mummia avrebbero potuto provocare seri danni ai resti del corpo di Tutankhamon. Proprio per questo gli scienziati hanno deciso di togliere la mummia dall'antico sarcofago e l'hanno piazzata in una cassa di plexi-glass climatizzata nell'anticamera della sua tomba

In un recente studio sulla mummia che risale al 2005( visibile anche  nella foto Ansa dell'articolo), si era tentato con buona approssimazione la ricostruzione del volto del Faraone , creando scalpore principalmente tra gli addetti ai lavori che non comprendevano il motivo o la necessità di ” umanizzare ” ciò che a torto o a ragione era una leggenda ma sopratutto un morto che forse andava lasciato in pace .

Il potente Archeologo Zahi Hawass , però , non si è mai fermato davanti a nessuna polemica ed anche questa volta non ha mancato di creare il caso ,rendendo molto più ” fruibile” e leggibile ciò che è sempre stato un mistero.

 

share

Commenti

Stampa