Il Comune di Marsciano e l’Umbria Trade Agency discutono dell’internazionalizzazione delle imprese (guarda i video) - Tuttoggi

Il Comune di Marsciano e l’Umbria Trade Agency discutono dell’internazionalizzazione delle imprese (guarda i video)

Redazione

Il Comune di Marsciano e l’Umbria Trade Agency discutono dell’internazionalizzazione delle imprese (guarda i video)

Dom, 11/09/2011 - 07:46

Condividi su:


Si è tenuto venerdì sera presso la Sala Conferenze dell’oratorio di San Francesco di Marsciano l’incontro dal titolo “Internazionalizzazione delle imprese”. Sono intervenuti il Sindaco di Marsciano Alfio Todini, il Direttore del Centro Estero Umbria Massimiliano Tremiterra e la Vice Presidente della Commissione Attività Produttive Maria Rosi. Un incontro fortemente voluto anche dalle istituzioni regionali e da Gianfranco Chiacchieroni, membro del Consiglio Regionale umbro, volto a fare il punto della situazione sullo stato dell’imprese umbre, a fronte delle difficoltà che l’intera economia nazionale sta affrontando. L’Umbria Trade Agency, nata alla fine del 2010, si presenta come capofila di un’economia in movimento, racchiudendo al suo interno un CDA composto da imprenditori umbri, tra cui anche il presidente Angelantoni e Giorgio Mencaroni, presidente sia di Confcommercio Provincia di Perugia che di Federalberghi Umbria. Un’istituzione, dunque, presente in poche regioni italiane, che si propone di creare un collegamento tra il territorio, gli imprenditori, le camere di commercio e le associazioni di categoria. A testimonianza dell’attività del centro, le diverse fiere organizzate dall’Umbria Trade Agency: la Fiera Index Dubai, una delle più importanti fiere sugli interni in tutto il mondo, la Fiera Ambiente Francoforte 2010, una manifestazione in cerca di nuovi trend e di idee per le innovazioni, nonché il Progetto California Sistema Casa Abitare, utile a stabilire relazioni d’affari tra l’Umbria e la California. La Vicepresidente Maria Rosi, durante il suo intervento, ha specificato l’importanza, per tutto l’insieme delle imprese umbre, di “non fare ognuno il proprio campanile”, ma di cercare di fare gruppo, di unirsi e restare compatte per fronteggiare le difficoltà macroeconomiche che la crisi finanziaria e l’ultima manovra comporteranno per il tessuto industriale locale. Un’attenzione particolare va dunque alla situazione del marscianese e del settore della Media Valle del Tevere. L’internazionalizzazione delle imprese è, dopotutto, un tema molto spesso dibattuto, che riguarda le sfide che le aziende, indipendentemente dalla loro struttura ed estensione, devono affrontare a seguito delle nuove entità imprenditoriali che si affacciano sul mercato internazionale. Importante anche l’intervento del Sindaco Alfio Todini, il quale ha ricordato quanto sia importante “togliere il bastone fra le ruote” al sistema delle imprese, a fronte di una manovra finanziaria difficile da digerire, che impone tagli alla spesa pubblica e difficoltà per le entità locali. Il Sindaco ha anche voluto ricordare la situazione internazionale in cui versa un paese come l’Italia dopo la firma del Patto di Stabilità con l’Unione Europea, che è stato poi imposto ai singoli comuni dal governo centrale: questo ha generato l’impossibilità per le amministrazioni locali di usufruire delle risorse per la creazione di servizi al cittadino e per la crescita del tessuto economico locale. Marsciano è tuttavia uno dei paesi che possono ritenersi virtuosi in Umbria e che hanno ridotto al minimo il peso della macchina comunale: nello specifico il cittadino marscianese paga, per il mantenimento della struttura comunale, 170 euro procapite a fronte dei 270 della media regionale.

(AleChi)

VIDEO: Intervista Massimiliano Tremiterra

VIDEO: Intervista Sindaco Todini

Riproduzione riservata

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!