Gubbio, “semaforo rosso” alla Contessa / Lunghe code e disagi - Tuttoggi

Gubbio, “semaforo rosso” alla Contessa / Lunghe code e disagi

Davide Baccarini

Gubbio, “semaforo rosso” alla Contessa / Lunghe code e disagi

I giorni festivi hanno congestionato il tratto di strada a senso alternato di marcia / Automobilisti costretti a deviare o aspettare il semaforo
Mar, 03/06/2014 - 11:41

Condividi su:


E’ stato un 2 giugno tormentato per i tanti automobilisti che hanno transitato sulla strada della Contessa. A far saltare i nervi in questi giorni festivi, infatti, sono state le lunghe e numerose code formatesi presso il semaforo all’altezza della frazione di Tranquillo.

I rallentamenti non sono una novità. La zona, infatti, è monitorata e transennata dallo scorso inverno, quando una parte della carreggiata franò. Da allora il traffico procede a senso alternato, con l’aiuto di un semaforo non proprio simpatico agli automobilisti. Nella giornata di ieri, nel primissimo assaggio di una giornata estiva, i disagi hanno raggiunto il loro culmine. In serata, per esempio, in direzione Gubbio, la coda è arrivata fino a Cantiano, costringendo molti automobilisti a deviare per Scheggia, all’altezza del bivio di Pontericcioli, per risparmiare attese inutili.

Con la bella stagione in arrivo e con il conseguente aumento del traffico, i disagi e le code potrebbero aumentare  in maniera direttamente proporzionale.

Il grido di aiuto, e di rabbia, degli automobilisti è ancora fievole ma potrebbe trasformarsi presto in un boato se lungo il tratto incriminato non verrà presto ripristinato il doppio senso di marcia. Il “povero” semaforo è “avvertito”.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!