Giubileo Agricoltori a Fratta di Montefalco, Mons Boccardo "Il Signore lo incontrate anche quando arate" - Tuttoggi

Giubileo Agricoltori a Fratta di Montefalco, Mons Boccardo “Il Signore lo incontrate anche quando arate”

Redazione

Giubileo Agricoltori a Fratta di Montefalco, Mons Boccardo “Il Signore lo incontrate anche quando arate”

Mar, 24/01/2023 - 08:01

Condividi su:


Boccardo, "Il Signore lo incontrate anche quando arate il terreno, quando guidate il trattore, quando vi prendete cura degli animali".

Domenica 22 gennaio 2023 l’arcivescovo di Spoleto-Norcia mons. Renato Boccardo ha presieduto la Messa per il Giubileo degli Agricoltori nella chiesa di S. Biagio a Fratta di Montefalco. L’iniziativa rientra nel celebrazioni dell’825° anniversario di dedicazione della Cattedrale di Spoleto (ottobre 2022-ottobre 2023) ed è stata patrocinata dal Comune di Montefalco. Col Presule hanno concelebrato il parroco della zona pastorale di Montefalco don Vito Stramaccia e quello di Trevi don Jozef Gercàk. La liturgia è stata animata dalla corale parrocchiale e il servizio all’altare è stato curato dai ministranti coordinati dal seminarista Paolo Massi.

Presente il sindaco di Montefalco Luigi Titta e molti i fedeli, tra cui oltre cento trattoristi e diversi appartenenti alle società di S. Antonio della zona con tanto di stendardo. «Una bella celebrazione», l’ha definita mons. Boccardo. E tutti i presenti lo hanno confermato.

Il Presule poi nell’omelia ha sottolineato che nella vita «abbiamo tutti bisogno di una luce, che per noi cristiani è Gesù. Spesso – ha proseguito – ci capita di camminare al buio e dobbiamo convivere con i tanti mali presenti nel mondo, con le violenze e le ingiustizie che feriscono la società. Ma per noi cristiani la luce che brilla nella notte è il Signore che ci ripete: convertititi, ossia cambia il cuore e la mente. Siamo esortati dunque a superare l’egoismo, la cattiveria, la maldicenza e l’invidia, sostituendole con sentimenti di accoglienza, di perdono, di bontà e di solidarietà». Poi, mons. Boccardo ha riflettuto sul passaggio di Gesù sulle rive del Lago e di quei due uomini che gettavano le reti in mare.

«Gli dice: seguitemi. É bello sottolineare – ha detto il Presule – che non erano in chiesa, ma stavano facendo il loro mestiere di pescatori. Gesù è andato a cercarli nella vita di ogni giorno. Proviamo a tradurre questa immagine e renderla attuale per voi agricoltori: il Signore viene a cercarvi quando arate il terreno, quando guidate il trattore, quando vi prendete cura degli animali. Non dobbiamo aspettare chissà quale evento straordinario per incontrare Gesù, lui passa e dice anche a noi: sono qui, sono venuto per te, per condividere la tua vita e per prendermene cura. Il Signore passa là dove io sono, nella vita quotidiana, nelle cose semplici. Tocca a noi riconoscerlo e a volte non ci riusciamo perché viviamo di corsa, siamo bombardati da mode, urgenze e scadenze e non siamo più capaci di fermarci e guardarci dentro, col rischio che Gesù passi invano».

Al termine della Messa l’Arcivescovo ha benedetto alcuni animali presenti (soprattutto cani) e oltre cento trattori: i mezzi agricoli hanno sfilato dinanzi alla chiesa di S. Biagio e mons. Boccardo li ha benedetti uno ad uno. A ciascun trattorista sono state consegnate: un’immaginetta con la preghiera di S. Antonio, una riproduzione a stampa della Cattedrale di Spoleto dell’artista Daniela Longo, una ciambella di S. Antonio e una felpa ricordo con su scritto “S. Antonio 2023 – Montefalco”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!