Giornalisti e Forze dell'Ordine, oggi l'incontro formativo presso la sede dell'OdG - Tuttoggi

Giornalisti e Forze dell’Ordine, oggi l’incontro formativo presso la sede dell’OdG

Redazione

Giornalisti e Forze dell’Ordine, oggi l’incontro formativo presso la sede dell’OdG

In luce la necessità per giornalisti, fotografi e operatori video, di poter agire professionalmente al meglio per il diritto di cronaca
giovedì, 15/11/2018 - 15:21

Condividi su:


Giornalisti e Forze dell’Ordine, oggi l’incontro formativo presso la sede dell’OdG

Il tema dei  rapporti tra gli operatori dell’informazione dell’Umbria e le Forze dell’Ordine e del soccorso è stato affrontato durante un incontro svoltosi giovedì 15 novembre nella sede dell’Ordine dei Giornalisti in via del Macello a Perugia.

L’incontro è servito a evidenziare la necessità da parte dei professionisti dell’informazione, giornalisti, fotografi e operatori video, di essere posti nelle condizioni di poter agire professionalmente al meglio nell’interesse costituzionalmente garantito del diritto di cronaca e dei cittadini ad essere pienamente informati.

Erano presenti il presidente dell’Ordine Roberto Conticelli, il segretario Felice Fedeli e i consiglieri Massimo Angeletti, Fabio  Luccioli, Sonia Montegiove e Vanna Ugolini, che si sono rapportati con il funzionario della questura di Perugia Riccardo Bordini e con l’ingegner Maurizio Fattorini, responsabile della comunicazione dei Vigili del Fuoco.

Nel corso del summit le parti hanno sottolineato la positività del confronto, evidenziando nel contempo la necessità di ulteriori incontri per addivenire a una sorta di protocollo che riesca a contemperare le esigenze degli operatori della cronaca con quelle delle Forze dell’Ordine e del soccorso.

Il presidente Conticelli, con l’occasione, rivolge ai giornalisti, ai fotografi e agli operatori video attivi sulle scene dell’emergenza, l’invito all’assoluto rispetto delle regole deontologiche che caratterizzano il nostro mestiere, fatte salve le legittime esigenze di cronaca che sono state rappresentate ai funzionari incontrati e che dovranno essere valutate a pieno titolo nella stesura del documento operativo che dovrebbe seguire l’attuale fase di partecipazione.

Ulteriore invito è quello di presentarsi correttamente alle Forze dell’Ordine e del soccorso, pur senza intralciare le esigenze di indagine, qualificandosi ed eventualmente mostrando il tesserino identificativo dell’appartenenza all’Ordine dei Giornalisti.


Condividi su:


Aggiungi un commento