“Gioca volley S3…in sicurezza”, con Polfer e Fipav Norcia riparte

“Gioca volley S3…in sicurezza”, con Polfer e Fipav Norcia riparte

Il Volley scende in piazza San Benedetto | Domenica 8 ottobre consegnati palloni alla squadra di calcio del Norcia 480

share

 1.500 giovani atleti della pallavolo sono scesi oggi in piazza San Benedetto a Norcia nell’ambito del progetto di educazione alla legalità  “Gioca volley S3…in sicurezza”, promosso dalla Polizia Ferroviaria, l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e la Federazione Italiana Pallavolo.

Dopo il successo dello scorso anno, torna anche per il 2017 questo progetto con la finalità di promuovere tra i giovani, attraverso lo sport, la cultura della legalità e della sicurezza in ambito ferroviario.

I ragazzi, come nella scorsa edizione, si sono sfidati in tornei di pallavolo e sono stati coinvolti anche in momenti educativi: oggi in campo c’erano anche gli operatori Polfer, il personale ANSF e i tecnici FIPAV che hanno sensibilizzato i giovani attraverso giochi, proiezione di filmati e  distribuzione di materiale divulgativo affinché adottino comportamenti responsabili e sicuri in ambito ferroviario per la propria ed altrui incolumità.

Armando Nanei, Direttore del Servizio Polizia Ferroviaria ha dichiarato: “Da tempo la Polizia Ferroviaria è impegnata in campagne di educazione alla sicurezza ferroviaria, nelle scuole e letteralmente “in campo” con lo sport, con l’obiettivo di veder ridotta l’incidentalità ferroviaria che vede coinvolti in particolare i giovani. Oltre 150.000 i ragazzi finora raggiunti in tutta Italia dagli operatori Polfer: un risultato importante per la nostra Specialità, che quest’anno compie 110 anni, ma che ci incoraggia a fare ancora di più. La scelta di Norcia ha poi un significato per tutti noi che non ha bisogno di essere sottolineato. A maggior ragione in questa piazza siamo felici, come Polizia di Stato, di “esserci sempre””.

“La scelta di Norcia per l’avvio della campagna 2017 – ha dichiarato Amedeo Gargiulo, Direttore dell’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie – ha un alto valore simbolico di solidarietà delle Istituzioni promotrici verso la cittadinanza di uno dei centri più colpiti dal recente sisma. L’ANSF è da tempo impegnata nella prevenzione degli incidenti dovuti a comportamenti scorretti in ambito ferroviario, purtroppo in crescita negli ultimi anni. Recentemente ha prodotto anche uno spot di pubblica utilità in programmazione sulle reti Rai, realizzato con il patrocinio della Presidenza del Consiglio e con un testimonial d’eccezione come Andrea Lucchetta”.

Il villaggio “Gioca Volley S3…in sicurezza”sarà in giro per l’Italia proseguendo il tour in altre 6 città: prossima tappa il 13 ottobre in piazza dell’Università a Catania.

“Grazie a tutti voi per aver regalato molti sorrisi a questi bambini e a questa piazza – ha detto il Vice Sindaco Pietro Luigi Altavilla – occasione così ci danno la spinta ad andare avanti con coraggio e fiducia”.  Durante il pomeriggio, sono state donate attrezzature sportivo all’Istituto onnicomprensivo De Gasperi-Battaglia di Norcia e alla scuola Beato Simone Fidati di Cascia, oltre che a due associazioni sportive del territorio. I ragazzi hanno giocato a ‘schiacciare’ sotto rete, sotto la guida dello stesso Lucchetta. Un altro pomeriggio spensierato per una Norcia che riparte.

Domenica scorsa invece è stata la volta del calcio. Ancora un segno di solidarietà dal mondo dello sport. Consegnati diversi palloni alla scuola calcio del Norcia 480, acquistati grazie al ricavato della vendita delle magliette create in esclusiva per la maratona di Valencia cui hanno partecipato i componenti della FitNos. Ad accogliere la delegazione il consigliere con delega allo sport Nicolas Novelli e al presidente del Norcia 480, Agostino Cataldi. “Veder giocare i bambini con il pallone significa anche ritrovare una certa normalità – ha detto Novelli – grazie per questa dimostrazione di senibilità nei confronti della nostra comunità e dei più piccoli”

 

share

Commenti

Stampa