Funghi velenosi, marito e moglie di Marsciano finiscono in ospedale. Il vademecum - Tuttoggi

Funghi velenosi, marito e moglie di Marsciano finiscono in ospedale. Il vademecum

Redazione

Funghi velenosi, marito e moglie di Marsciano finiscono in ospedale. Il vademecum

Gio, 25/10/2012 - 14:54

Condividi su:


Una coppia di cinquantenni di Marsciano è stata ricoverata all'ospedale di Perugia in seguito ai malori che li hanno colpiti dopo aver mangiato dei funghi. Le loro condizioni non sono comunque gravi, come si apprende dall'ufficio stampa dell'Azienda ospedaliera.

Marito e moglie finiscono in ospedale – I due sono stati accompagnati da alcuni parenti al pronto soccorso. La coppia che lamentava gli stessi sintomi, disturbi gastro-intestinali ha riferito di aver mangiato a cena dei funghi. Dopo le prime cure sono stati ricoverati in medicina dove vengono ora sottoposti alle terapie del caso. Non è noto quale sia il tipo di funghi che i due hanno ingerito.

L'invito dei sanitari – Il responsabile del pronto soccorso perugino, Mario Capruzzi, invita la cittadinanza a ''fare la massima attenzione'' quando si mangiano funghi raccolti nei boschi. ''Non sono rari – aggiunge – i casi di persone che si rivolgono a noi per averne ingeriti di non commestibili”.

10 regole per la raccolta ed il consumo dei funghi:

1. I funghi devono essere raccolti interi in ogni loro parte, non vanno tagliati con il coltello, ma staccati con una lieve torsione con le mani;
2. vanno raccolti soltanto funghi freschi, non ammuffiti o invasi da vermi;
3. è assolutamente vietata la raccolta di esemplari del genere ” Amanita ” allo stadio di ovolo chiuso;
4. i funghi vanno messi in contenitori, rigidi ed areati. I contenitori devono essere realizzati con fibre naturali intrecciate; è vietato in ogni caso l'uso di contenitori di plastica;

5. ogni persona non può raccogliere più di tre chilogrammi di funghi al giorno;

6. la raccolta non va effettuata in zone sospette di inquinamento;

7. i funghi, possibilmente separati per specie, privi di materiale estraneo, non ammassati e correttamente conservati, (in frigorifero o in luoghi freschi, poiché molto deperibili), vanno presentati il prima possibile al controllo micologico;

8. vanno portati tutti i funghi al controllo micologico, non fidarsi delle somiglianze;

9. mai affidarsi a metodi empirici (aglio, monete d'argento, assaggio del gatto, ecc…), privi di qualsiasi validdità e sicurezza;

10. pulire e cucinare i funghi attenendosi alle indicazioni del Micologo (eliminazione di gambi e cuticola, tempi di cottura, ecc…) senza abusarne, evitando di somministrare a donne in gravidanza e a bambini.

Cosa fare nei casi di sospetta intossicazione:
1. non ci si deve mai allarmare, potrebbe trattarsi di un problema alimentare di altro tipo;

2. non deve comunque essere sottovalutato il problema, rivolgersi immediatamente al proprio medico o, nelle situazioni più gravi, direttamente al Pronto Soccorso;

3. portare in questi casi gli avanzi del pasto e dei funghi consumati, insieme ai residui della pulitura dei funghi (che dovrebbero essere conservati sino al giorno dopo);

4. non vanno tentate terapie autonomamente e non va ingerito nulla (latte, alcolici o altro);

Dove far controllare i funghi – L'elenco delle sedi e orari di ricevimento al pubblico per la certificazione ed il controllo di commestibilità dei funghi per i privati cittadini:

Perugia – Via XIV Settembre, 79 – Parco Santa Margherita – Palazzina Neri (la strada del parco è ora a senso unico, l'accesso è da via del Giochetto, subito dopo l'uscita dell'Ospedale Monteluce e via E. dal Pozzo, seguendo le indicazioni Az. USL 2 – Dipartimento di Prevenzione): dal lunedì al venerdì 8.00-9.00; lunedì, mercoledì e venerdì 12,15-13,15; martedì e giovedì 14,30-15,30. Tel. 075/5412424 e-mail tecnici@ausl2.umbria.it. (la strada del parco è ora a senso unico, l'accesso è da via del Giochetto, subito dopo l'uscita dell'ex Ospedale Monteluce e via E. Dal Pozzo, seguendo le indicazioni Az. USL2 – Dipartimento Prevenzione).

Marsciano – Via Piccolotti e Corneli, 1 – II Piano della Palazzina Poggioni: lunedì e giovedì 8.30-9.30 Tel. 075/8782436

Todi – Via Giacomo Matteotti , 123 – III Piano della struttura ex Ospedale: martedì e venerdì 8.30-9.30 Tel. 075/8858377

Panicale – Via Belvedere: martedì e giovedì 8.30-9.30 Tel. 075/8354229-302

Bastia – Piazza del Tabacchificio, 8 – I Piano Palazzo della Salute: lunedì, mercoledì e venerdì 8.30 -10.00 martedì e giovedì 14.30 – 15.30 Tel. 075/8020367

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!