Frana tra il quinto e sesto "stradone", chiuso accesso ai pedoni - Tuttoggi

Frana tra il quinto e sesto “stradone”, chiuso accesso ai pedoni

Redazione

Frana tra il quinto e sesto “stradone”, chiuso accesso ai pedoni

Ven, 14/05/2021 - 15:25

Condividi su:


Ordinanza urgente emanata a seguito delle verifiche di tecnici e ingegneri dopo una segnalazione ai Vigili del Fuoco | In pericolo la stabilità del muro a sostegno di un tornante. Chiusura immediata, fino a lavori ultimati

Una frana tra il quinto e il sesto “stradone”. E’ stata una segnalazione pervenuta al comando dei Vigli del Fuoco di Gubbio a mettere in allarme tecnici e ingegneri comunali, che questa mattina (14 maggio) hanno subito effettuato i sopralluoghi necessari sulla viabilità che conduce alla Basilica di Sant’Ubaldo, sul versante Sud del Monte Ingino.

Una frana ha messo in pericolo la stabilità del muro a sostegno del tornante, e “stante l’equilibrio precario riscontrato alla base del muro – si legge nella relazione dell’ingegnere comunale – nonché la potenziale instabilità dello stesso, si rende necessario prendere opportuni e rapidi provvedimenti per la messa in sicurezza e la tutela della privata e pubblica incolumità, chiudendo immediatamente al traffico la viabilità direttamente interessata dall’eventuale collasso dell’opera di contenimento”.

Per questo motivo è stata immediatamente emanata una ordinanza urgente di chiusura al traffico pedonale degli stradoni che conducono alla Basilica del Monte Ingino, in vigore da oggi (14 maggio) fino a ultimazione dei lavori di contenimento. Un dramma o poco più se domani (15 maggio) avessero dovuto passare i Ceri…

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!