Frana Bocca Trabaria, recuperati ordigni bellici | In settimana ripartono lavori

Frana Bocca Trabaria, recuperati ordigni bellici | In settimana ripartono lavori

Nel cantiere per la ricostruzione della strada spunta anche un’altra bomba da mortaio, gli artificieri di Roma le faranno brillare in una cava di Perugia

share

Sono state recuperate nella mattinata odierna (lunedì 20 agosto) le due bombe d’aereo inesplose della Seconda guerra mondiale, ritrovate una settimana fa nei pressi del cantiere di lavori per la ricostruzione della strada di Bocca Trabaria. Durante le operazioni di bonifica, eseguite dagli artificieri di Roma, sotto ai due ordigni bellici è stata rinvenuta un’altra bomba da mortaio.

I carabinieri di San Giustino stanno ora scortando il convoglio degli artificieri che, dato l’alto potenziale esplosivo delle bombe rimosse, hanno deciso di far brillare gli ordigni in una cava di Perugia. Ora, liberato il cantiere di Bocca Trabaria, in settimana potranno ripartire i lavori.

share

Commenti

Stampa