Fils, Galli (Lega) presenta interrogazione in consiglio comunale

Fils, Galli (Lega) presenta interrogazione in consiglio comunale

Redazione

Fils, Galli (Lega) presenta interrogazione in consiglio comunale

Mar, 01/12/2020 - 12:02

Condividi su:


Un’interrogazione per chiarire la situazione dei lavoratori della Fils. E’ quello che ha presentato il consigliere comunale Paolo Galli (Lega). “Non lasciamo soli gli ex  lavoratori della Fils, la società 
in house del Comune di Foligno in fallimento
“, dice Galli ricordando che a questi lavoratori, a cui la Legge Madia prorogata con il 
decreto Milleproroghe consentirebbe di venire riassorbiti in altre 
società partecipate.

Fils, serve un incontro in regione

Tutta l’amministrazione comunale, giunta e consiglieri di centrodestra 
– spiega il consigliere Paolo Galli – sostengono in maniera determinata 
l’operato del sindaco e della giunta che ha inteso scindere le 
responsabilità del fallimento della società, che è tutta in capo alla 
vecchia amministrazione comunale, dal destino drammatico di persone che 
si trovano con famiglie a carico a cinquant’anni di età senza neanche 
più ammortizzatori sociali. Interrogherò il sindaco al fine di ottenere un incontro con la Regione, a cui il destino di questi lavoratori sta a cuore, vista l’interrogazione che anche l’allora consigliere d’opposizione Roberto 
Morroni, oggi vicepresidente della Regione Umbria, presentò per fare 
lumi sulla vicenda
”.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community
necrologi_foligno

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!