Elezioni comunali, la campagna elettorale sfora a Corciano

Elezioni comunali, la campagna elettorale sfora a Corciano

Pierotti a Romizi, Giubilei e Rosetti: pronti a rifare la rotatoria delle Quattro Torri?


share

Il 26 maggio si vota a Perugia per le amministrative, ma la campagna elettorale supera i confini comunali ed arriva anche a Corciano. Il vicesindaco Lorenzo Pierotti scrive ad Andrea Romizi, Giuliano Giubilei e Cristina Rosetti (evidentemente individuati come i più probabili vincitori nella rosa dei dieci candidati scesi inn campo) chiedendo loro se sono disposti ad intervenire sulla rotatoria che collega Corciano all’ospedale di Perugia.

 “Una rotatoria – scrive Pierotti – che per minimo 3/4 ore al giorno tiene in ostaggio la nostra area urbana di Ellera e Girasole, una rotatoria inadeguata sull’unica strada a scorrimento (dovrebbe essere a scorrimento) che collega Corciano all’ospedale di Perugia. Una rotatoria che causa continuamente tamponamenti ed incidenti più o meno gravi (non entro nel merito altrimenti sarebbe un bollettino di guerra)“.

Il vicesindaco di Corciano usa Facebook per attirare l’attenzione su un problema grave che si trova esattamente al confine tra i comuni di Corciano e di Perugia e lo fa lanciando una sorta di provocazione ai candidati alla poltrona di primo cittadino. “Sono state presentate ufficialmente le liste dei candidati a sindaco per il Comune di Perugia! – scrive Pierotti – E‘ il momento di affrontare il problema! Gentili Andrea Romizi, Giuliano Giubilei e Cristina Rosetti dato che probabilmente uno di voi sarà eletto tra un mese Sindaco di Perugia per i prossimi 5 anni, siete disposti ad intervenire per migliorare la vita di migliaia di cittadini?”.

Alla domanda-provocazione del vicesindaco, intanto, stanno rispondendo in molti. C’è anche chi ha postato immagini del grande campo a fianco del tutto libero dove si suggerisce di lavorare per modificare la viabilità; ed ancora non mancano foto di incidenti dove le auto si sono completamente distrutte andando a sbattere sul grande muro di pietra e tanto altro. Corciano, ed ovviamente Lorenzo Pierotti ne è consapevole e se ne fa portavoce, è pronto a fare la sua parte. “Vediamo – conclude il vicesindaco – cosa risponderanno i candidati sindaco“.

share

Commenti

Stampa