Discarica abusiva a Ponte Felcino | Poltrona massaggiante abbandonata su piazzola

Discarica abusiva a Ponte Felcino | Poltrona massaggiante abbandonata su piazzola

A pochi metri un punto di raccolta gratuito | La campagna di Anas per Strade Pulite


share

Una poltrona massaggiante, rifiuti di vario genere, addirittura una porta gettata su di una piazzola di sosta. È questo lo scenario di fronte al quale alcuni tecnici Anas si sono trovati lungo una strada statale a Ponte Felcino.

Un abbandono abusivo di rifiuti ingombranti che gli stessi operatori hanno voluto denunciare con una foto per la campagna #stradepulite. Convinti che la strada non sia una discarica, Anas chiede aiuto per denunciare chi abbandona rifiuti.
Dopo l’ennesimo abbandono abusivo di rifiuti ingombranti lungo le strade statali da parte di ignoti, Anas ha dunque deciso di pubblicare le foto di una incivile quanto diffusa pratica che danneggia tutti, genera degrado e comporta – ogni giorno – un’ingente spesa di soldi pubblici per la rimozione.
Le foto di oggi riguardano una piazzola sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) nei pressi dello svincolo di Ponte Felcino (Perugia): tra mercoledì 11 e giovedì 12 ottobre qualcuno ha deciso di disfarsi di una poltrona massaggiante con tanto di imballo originale. Sulla stessa piazzola nei mesi scorsi sono stati rimossi mobili, materassi e perfino una porta. Anas comunica che a pochissimi metri da quella piazzola c’è un punto di raccolta aperto al pubblico presso il quale è possibile scaricare gratuitamente (e legalmente) qualsiasi rifiuto ingombrante.

@Riproduzione riservata

share

Commenti

Stampa