"Dialogus", il primo dei tre concerti per raccontare l'Accademia "Vannucci" - Tuttoggi

“Dialogus”, il primo dei tre concerti per raccontare l’Accademia “Vannucci”

Redazione

“Dialogus”, il primo dei tre concerti per raccontare l’Accademia “Vannucci”

Caloroso debutto, domenica il secondo appuntamento
Lun, 10/02/2020 - 07:06

Condividi su:


Tre concerti per celebrare la storia dell’Accademia di Belle Arti “Pietro Vannucci”. Caloroso debutto per “Dialogus. Musica e Arte dal Neoclassicismo al Futurismo”.

Musica e arte a braccetto sono da sempre un binomio vincente, proposto domenica attraverso la dimensione del tempo, in un intreccio di sinfonie. Note proposte magistralmente dal Quartetto Viotti/UmbriaEnsemble che, attraverso l’esecuzione di brani di Haydn/Salomon, hanno accompagnato cronologicamente la storia dei direttori che nell’800 hanno fatto grande l’Accademia: Baldassarre Orsini, Carlo Labruzzi e Tommaso Minardi. Un omaggio reso loro dall’intervento del Direttore Emidio De Albentiis, che ha arricchito l’interessante approfondimento con immagini di dipinti, disegni e documenti.

Il secondo appuntamento di “Dialogus” sarà domenica 23 febbraio, sempre gratuito e alle 11. Il concerto sarà tenuto dal Duo Charigot, composto dalla pianista Alessia Cecchetti e dal tenore Francesco Marcacci che presenteranno un insieme di arie del secondo Ottocento con alcuni pezzi per pianoforte solo.

Protagonisti dell’approfondimento storico-artistico, sempre a cura del professor Emidio De Albentiis, saranno due altri importanti direttori dell’Accademia, Francesco Moretti e Luigi Carattoli. A chiudere il matinée musicale ad ingresso gratuito, sarà anche stavolta un brindisi.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!