Degusto 2018: molto bene la giornata inaugurale, oggi i pezzi forti del programma | Photogallery

Degusto 2018: molto bene la giornata inaugurale, oggi i pezzi forti del programma | Photogallery

Il Trebbiano Spoletino grande protagonista del primo giorno della manifestazione

share

Una formula azzeccata, una location da favola, una week-end turisticamente importante e una calda giornata d’estate  sono gli elementi più importanti che hanno concorso al successo della prima giornat di Degusto 2018, la kermesse spoletina dedicata ai sapori ai colori ed ai profumi dellamigliore ogfferta eno-gastonomica del comprensorio spoletino.

Le temte fatiche dell’organizzatore, l’Avvocato Fabrizio Gentili, ormai da tempo impegnato nella promozione dei prodotti tipici dell’intera regione Umbria, sono state ripagate da un gran numero di visitatori, tutti visobilmente soddisfatti dei tanti appuntameti ed delle originali iniziative proposte dal ricco programma.

Ce ne è stato veramente per tutti i gusti: dall’angolo dedicato ai bambibi che hanno imparato a fare gli stangozzi guidati dalle signore dell’Associazione Mani in Pasta di Eggi, alla degustazione di trebbiano e sagrantino mirabilmente tenuta da Jacopo Cossater, dal cooking-show dei ragazzi della scuola Alberghiero di Spoleto a quella culinaria curata da Giampiero Pulcini, dalla presentazione del libro sulla cucina spoletina di Eva Cedroni al concerto di Massimo Liberatori e della Società dei Musici.

Il tutto in mezzo ad un tripudio di sapori e profumi: tartufi, olio, salumi, formaggi, zafferano, confetture e il vino delle cantine più prestigiose del territorio, con il Trebbiano Spoletino giustamente sotto le luci della riblta.

Significativa la presenza allo stand di Gennari srl del Maestro Geltier campione del mondo in carica Alessandro Crispini che ha proposto dei gelati dai gusti originali ispirati alla produzione agricola più prestigiosa dei colli spoletini.

Ma il progamma riserva per oggi. domenica 3 Giugno, gli appuntamenti più affascinanti, a partire dal trekking urbano guidato dall’Architetto Macchia (ore 11 – Chiostro di San Nicolò) alla scoperta delle cantine e delle bettole della Spoleto Antica.

Nel pomeriggio doppio appuntamento (16,30 e 18,30) dedicato al Trebbiano Spoletino e cooking-show dei ragazzi della scuola Alberghiero di Spoleto.

Gran finale con la stravagante musica dei Groowa Circus.

share

Commenti

Stampa