Dal 1 febbraio due nuovi vigili in servizio alla Polizia Municipale tifernate - Tuttoggi

Dal 1 febbraio due nuovi vigili in servizio alla Polizia Municipale tifernate

Redazione

Dal 1 febbraio due nuovi vigili in servizio alla Polizia Municipale tifernate

Oggi in Municipio l'incontro con il sindaco Bacchetta e il vice Secondi: “Innesto fondamentali per potenziare l'attività del corpo"
Mer, 19/02/2020 - 15:03

Condividi su:


Dal 1 febbraio due nuovi vigili in servizio alla Polizia Municipale tifernate

Dal 1 febbraio hanno preso servizio al Comune di Città di Castello due nuovi Vigili urbani risultati vincitori del concorso pubblico bandito dall’ente per potenziare il corpo della Polizia Municipale, salito così a 20 unità in organico.

Stamattina (mercoledì 19 febbraio) Nicola Perugini, 31enne di Città di Castello con esperienze nella polizia locale di Baschi e Citerna, e Fabio Rellini, 42enne di Marsciano che ha prestato servizio a Magione, hanno incontrato in municipio il sindaco Luciano Bacchetta e il vice, con delega alla Polizia Municipale Luca Secondi, insieme al comandante dei Vigili urbani Joselito Orlando.

Due innesti molto attesi, che ci permettono di potenziare l’organico della Polizia Municipale e di dare impulso a un’azione di presidio del territorio che è fondamentale per garantire la legalità e la sicurezza a stretto contatto con i cittadini e in sinergia con le forze dell’ordine”, hanno sottolineato Bacchetta e Secondi, che hanno espresso gli auspici di un proficuo lavoro ai due nuovi agenti.

Siamo molto orgogliosi di poter disporre di due nuovi colleghi, che dal primo giorno di servizio hanno dato un importante apporto al lavoro della Polizia Municipale, specialmente per quanto riguarda i servizi sul territorio, e che siamo certi saranno in grado di dare in contributo significativo all’operatività del corpo”, ha evidenziato il comandante Orlando, che recentemente ha tagliato il traguardo del primo anno di servizio alla guida dei Vigili Urbani di Città di Castello.

Ho trovato un ambiente ottimo, che mi ha permesso di operare al meglio nel rapporto con gli uffici dell’ente e con la cittadinanza, avviando un’azione di riorganizzazione del corpo che conto di migliorare ancora per offrire all’utenza ulteriori servizi”, ha affermato il comandante della Polizia Municipale.


Condividi su:


Aggiungi un commento