Dad, giovani e pandemia: lo studio condotto nelle scuole

Dad, giovani e pandemia: lo studio condotto nelle scuole

Redazione

Dad, giovani e pandemia: lo studio condotto nelle scuole

Lun, 14/03/2022 - 11:18

Condividi su:


All'Università per Stranieri confronto sul sondaggio condotto tra gli studenti delle superiori sul modo in cui hanno reagito all'emergenza Covid

Dad, giovani e pandemia: lo studio condotto nelle scuole superiori sarà oggetto di discussione mercoledì 16 marzo, nell’ambito di un convegno istituzionale all’Università per Stranieri di Perugia. Oltre all’analisi dei risultati dello studio, verranno discussi metodologie e strumenti di risposta a problematiche sociali contingenti, insieme a nuovi modelli interdisciplinari di costruzione di comunità di aula in tempo di Dad.

L’indagine nelle scuole

Nell’ambito dell’insegnamento di Sociologia del corso di Laurea in Comunicazione Internazionale e Pubblicitaria della Stranieri è stata condotta un’indagine, nell’arco del 2020 e 2021, volta ad individuare quali risorse i giovani abbiano messo in campo per reagire alle difficoltà indotte dalla pandemia.

Lo studio ha comportato il coinvolgimento delle scuole superiori sul modello ‘peer-to-peer’, una metodologia in base alla quale alcuni membri di un gruppo vengono formati per svolgere in esso il ruolo di educatore nei riguardi di loro coetanei. Il gruppo di pari, infatti, costituisce per gli adolescenti un contesto imprescindibile per la costituzione della propria identità: gli altri fungono da agenti di socializzazione e consentono a ciascun membro della comunità di mettersi alla prova, confrontandosi e aprendosi al dialogo e all’ascolto.

Il convegno

Mercoledì 16 marzo i prodotti multimediali e i progetti elaborati dagli studenti coinvolti in quest’indagine verranno discussi nell’ambito del convegno istituzionale all’Università per Stranieri di Perugia.

Dopo i saluti istituzionali del rettore Valerio De Cesaris e dell’assessore regionale alla salute e alle politiche sociali, Luca Coletto, i lavori del convegno si apriranno con gli interventi del rappresentante degli studenti Marius Daniel Langa e della psicoterapeuta Grazia Paolino Geiger.

Seguirà una tavola rotonda, alla quale prenderanno parte l’assessore comunale all’educazione scolastica, Gianluca Tuteri, Fabrizio Fornari, dell’Università di Chieti – Pescara e Fausto Dominici, vicepresidente Federazione Nazionale Insegnati.

Gli interventi delle presidenti delle Provincie di Perugia (Stefania Proietti) e Terni (Stefania Pernazza) concluderanno l’evento. L’iniziativa è a cura di Donatella Padua.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!