Covid Altotevere, sale solo Castello (+30) "Troppi assembramenti nei parchi" - Tuttoggi

Covid Altotevere, sale solo Castello (+30) “Troppi assembramenti nei parchi”

Davide Baccarini

Covid Altotevere, sale solo Castello (+30) “Troppi assembramenti nei parchi”

Gio, 25/02/2021 - 16:56

Condividi su:


Covid Altotevere, sale solo Castello (+30) “Troppi assembramenti nei parchi”

Il sindaco tifernate Bacchetta "Qui la zona rossa non sembra produrre effetti sperati", nessun segno più in tutti gli altri Comuni ma ad Umbertide c'è la 10^ vittima

Dati per niente incoraggianti quelli relativi al Covid-19 nel Comune di Città di Castello. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 30 nuovi positivi, a fronte di 19 guariti (il rapporto di 48 ore fa era stato di 28 a 30). Sale ancora, dunque, il numero totali di contagi, attualmente a 452 casi.

“Passi indietro”

Un passo indietro rispetto a due giorni fa – ha dichiarato il sindaco Luciano Bacchetta che ci preoccupa e ci costringe ad alcune riflessioni. A oltre due settimane dall’istituzione della zona rossa gli effetti dei provvedimenti assunti faticano ad essere efficaci e la stessa chiusura delle scuole, che sembravano la fonte principale dei focolai, non ha prodotto risultati significativi al cospetto di numeri che continuano a salire”.

“Accelerare vaccinazioni”

L’unico appello da fare è quello che la campagna di vaccinazione sia più intensa di ora – ha sostenuto il primo cittadino – Non voglio individuare responsabilità né fare polemiche ma è davvero necessario accelerare, altrimenti non usciremo mai da questa pandemia”.

Assembramenti, l’appello ai giovani

Il sindaco ha dato conto anche delle segnalazioni ricevute circa gli assembramenti che si stanno registrando davanti alle farmacie per le prenotazioni della vaccinazione degli ottantenni – “ci sono confusione e problemi in parte comprensibili ma che devono essere superati, velocizzando al massimo l’organizzazione e le procedure”.

Covid, più controlli e tante multe. Carabinieri “Per alcuni pandemia sembra non esistere”

Ma anche nelle aree verdi pubbliche è stata segnalata un’anomala presenza di giovani: “Comprendo che le prime belle giornate di sole dell’inverno e la stanchezza di tanti mesi di limitazioni possano determinare un allentamento dei comportamenti, ma debbo rivolgere un invito a evitare che vi siano assembramenti di adolescenti e bambini all’interno dei nostri parchi”.

“Reparti ospedale già saturi”

Dobbiamo fare tutti un grande sforzo di rispetto di norme e prescrizioni, perché i numeri sono preoccupanti e perché i reparti Covid e le terapie intensive sono pieni, compresi quelli del nostro ospedale, per cui un ulteriore aggravamento del contagio determinerebbe gravi difficoltà alle strutture sanitarie – ha ammonito il sindaco – E’ stata irrobustita la capienza di posti letto negli ospedali, ma potrebbe rischiare di non essere sufficiente se la crescita delle positività continuasse”.

La situazione negli altri Comuni, nessun segno più

Se la passano sicuramente meglio di Città di Castello tutti gli altri Comuni dell’Altotevere. San Giustino, nonostante abbia gravitato intorno ai 200 casi da 5 giorni, oggi (grazie anche a 11 guariti) è scesa a 193 positivi (-3%) e 9 ricoverati (ieri erano 11). Segno meno anche ad Umbertide, dove da 191 si passa a 184 casi, anche se purtroppo si registra la 10^ vittima da inizio pandemia.

Citerna, che dal 28 gennaio ha sempre registrato il segno +, nelle ultime 24 ore è finalmente tornata a scendere, anche se di un solo caso (dai 50 di ieri ai 49 odierni). Dopo il picco di 26 casi raggiunto il 23 febbraio, Monte Santa Maria Tiberina è fermo a 24 contagi da 48 ore mentre Montone, dopo due giorni a 19 è tornato a scendere fino a 17.

Non più Covid free dal 17 febbraio (dopo oltre un mese senza casi), anche Lisciano Niccone conta 2 contagi, anche se si tratta di due persone residenti ma domiciliate in un altro Comune. Da 48 ore ci sono 4 casi anche nel Comune di Pietralunga.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!