Coronavirus in Valnerina, nuovi casi a Norcia e Arrone | Aggiornamento - Tuttoggi

Coronavirus in Valnerina, nuovi casi a Norcia e Arrone | Aggiornamento

Sara Fratepietro

Coronavirus in Valnerina, nuovi casi a Norcia e Arrone | Aggiornamento

Le attività delle amministrazione comunali in Valnerina per il contenimento del Coronavirus e la situazione aggiornata dei casi positivi
Mar, 24/03/2020 - 16:36

Condividi su:


Coronavirus in Valnerina, nuovi casi a Norcia e Arrone | Aggiornamento

Il Comune di Norcia fa sapere che la quinta persona che risulta positiva al Coronavirus risulta sì residente nella città di San Benedetto ma in realtà si trova domiciliato in un altro luogo. Per questo per lui è stato disposto l’isolamento contumaciale nel comune dove si trova.

Allo stato attuale quindi sono 4 i casi positivi al Covid-19 presenti nel Comune di Norcia, più uno in isolamento contumaciale nel luogo di domicilio. Le autorità sanitarie stanno facendo tutti gli accertamenti del caso per ricondurre alla mappa epidemiologica del contagiato.

(aggiornato alle ore 14 del 25 marzo)

Un nuovo caso di Coronavirus a Norcia ed un altro ad Arrone. In Valnerina si registrano due nuove persone positive. Nel piccolo centro della provincia di Terni i casi salgono così a 3, mentre nel capoluogo della valle del Nera a 5. Invariata, invece, la situazione a Cascia, con 5 positivi.

Il dato è aggiornato alle ore 8 del 24 marzo, fornito dalla Regione Umbria.

Norcia

Dunque un nuovo caso nella città di San Benedetto, dove comunque la situazione è sotto controllo. Nessuna comunicazione ufficiale al momento da parte del sindaco.

Finora comunque 2 casi sono legati ai contagi di Cascia, un altro invece è relativo ad un’altra situazione ed il quarto è un familiare di una persona già positiva.

Arrone

Ad Arrone, come detto, rispetto a ieri c’è un caso in più positivo al Covid-19, e dunque sono 3 in tutto.

Intanto la Giunta e il Consiglio comunale hanno stabilito un raccordo istituzionale quotidiano attraverso i mezzi informatici per fare il punto della situazione ogni giorno. Il sindaco, Fabio Di Gioia, la giunta e il Consiglio si ritrovano virtualmente in call conference intorno alle 18 per fare il punto della situazione sui monitoraggi e su tutte le esigenze dei cittadini. I canali di contatto, tramite mail e cellulare, sono sempre tenuti aperti per l’intera popolazione di Arrone che ogni giorno chiede informazioni, notizie e metodi di comportamento su tanti aspetti del coronavirus.

Montefranco

A Montefranco, dove non ci sono al momento casi positivi, sono diverse le azioni messe in campo dal Comune.

“Evitare il più possibile il rischio contagio”. Con questo obiettivo, fissato dal sindaco, Rachele Taccalozzi, sono state eseguite ieri a Montefranco le operazioni di sanificazione del paese e dell’intero territorio comunali. Particolare attenzione è stata posta alle strade e alle vie del centro storico e dei centri abitati di tutte le frazioni.

Le attività si sono concentrate sui luoghi più frequentati dove si creano le code per accedere ai negozi aperti, all’ufficio postale, alle banche, ai distributori di benzina e ad altri luoghi frequentati per esigenze fondamentali. “Questa operazione – spiega il sindaco Taccalozzi – rientra tra quelle consigliate al fine di limitare il più possibile il rischio di contagio”.

Altra iniziativa avviata dal Comune è stata quella della polizia municipale che ha consegnato a tutti i bambini della scuola dell’infanzia i quaderni e il loro materiale scolastico rimasto nelle aule. “Un modo – spiega il sindaco – per farli sentire più vicini alla scuola nonostante la sospensione delle attività. Come Comune – conclude la Taccalozzi – abbiamo messo in atto una serie di interventi di supporto alla popolazione per rispondere ad ogni esigenza ed abbiamo attivato i volontari della protezione civile”.

Anche negli altri comuni del territorio provinciale proseguono le attività, se ne avviano di nuove e si assumono provvedimenti per lottare contro il COVID-19.


Condividi su: