Coronavirus, di Perugia 4 delle 6 vittime

Coronavirus, di Perugia 4 delle 6 vittime

Massimo Sbardella

Coronavirus, di Perugia 4 delle 6 vittime

Lun, 08/02/2021 - 13:19

Condividi su:


Coronavirus, di Perugia 4 delle 6 vittime che si sono registrate in Umbria nell’ultimo giorno (gli altri decessi a Marsciano e Umbertide). In un lunedì in cui, come consuetudine visti i pochi tamponi (meno di 800) processati la domenica, il numero dei nuovi contagi (190 nella regione) risulta scarsamente indicativo dell’evoluzione della pandemia, resta il dato, ancora pesante delle vittime per complicazioni legate al Covid.

Con il capoluogo umbro zona rossa (come tutta la provincia di Perugia e 6 comuni del Ternano) ancora pesantemente colpito.

A Perugia 169 vittime dall’inizio della pandemia

Sono salite a 169 le vittime di Perugia dall’inizio della pandemia, dopo gli ultimi 4 decessi.

Il numero dei positivi è praticamente stabile a 1750, ma aumentano ancora i ricoverati: sono 151 i pazienti Covid perugini in ospedale. Di questi 29 (due in più rispetto al giorno precedente) sono in terapia intensiva.

In tutta l’Umbria i pazienti Covid in ospedale sono 500, di cui 77 in terapia intensiva.

Covid, situazione critica in ospedale

Situazione sempre più critica all’ospedale di Perugia, alle prese tra l’altro con focolai della variante brasiliana in 7 Dipartimenti. I pazienti Covid ricoverati al Santa Maria della Misericordia sono 140 (ieri erano 131), di cui 25 in terapia intensiva.

E nell’ospedale da campo dell’Esercito i pazienti sono saliti a 19.


Varianti Covid, così sono entrate
all’ospedale di Perugia


Nuove terapie intensive, operazioni rinviate

In attesa dei lavori del modulo aggiuntivo finanziato con il piano Arcuri, saranno allestite 8 nuovi posti di terapia intensiva nella sala operatoria Trancanelli. Anche perché, a causa dei cluster e della carenza personale, le operazioni non urgenti sono state tutte rinviate.

L’ospedale da campo

Da sabato la Regione ha consegnato all’Azienda ospedaliera l‘ospedale da campo finanziato dalla Banca d’Italia. Una struttura con 38 posti letto, con 12 terapie intensive.

Per farlo entrare in funzione servono però gli anestesisti. Tra coloro che hanno risposto al bando ne sono stati ammessi 8, di cui 7 al terzo anno di formazione specialistica.

I test nelle farmacie di Perugia

Intanto proseguono anche a Perugia i test Covid su studenti e sulle altre persone che lo richiedono alla farmacie aderenti.

Federfarma comunica che domenica sono stati effettuati 478 test gratuiti a studenti e prof, di cui 2 risultati positivi. Sette positivi tra le altre 216 persone che hanno chiesto di effettuare il tampone a pagamento.

ACCEDI ALLA COMMUNITY
Leggi le Notizie senza pubblicità
ABBONATI
Scopri le Opportunità riservate alla Community

L'associazione culturale TuttOggi è stata premiata con un importo di 25.000 euro dal Fondo a Supporto del Giornalismo Europeo - COVID-19, durante la crisi pandemica, a sostegno della realizzazione del progetto TO_3COMM

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!


    trueCliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

    "Innovare
    è inventare il domani
    con quello che abbiamo oggi"

    Grazie per il tuo interesse.
    A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!