Coronavirus, aumentano i casi in Valnerina - Tuttoggi

Coronavirus, aumentano i casi in Valnerina

Redazione

Coronavirus, aumentano i casi in Valnerina

Dom, 22/03/2020 - 21:35

Condividi su:


Coronavirus, aumentano i casi in Valnerina

Tre casi in più di positivi al Coronavirus in Valnerina, in altrettanti comuni.

Due casi ad Arrone

Si registra infatti un nuovo caso ad Arrone. E’ il secondo, dopo che il piccolo centro in provincia di Terni era stato il primo comune della Valnerina ad essere raggiunto dal Covid-19.

Cinque positivi a Cascia, 2 in ospedale

Un altro caso in più anche a Cascia. Si tratta del quinto, dopo la famiglia di 4 persone risultata positiva nei giorni scorsi. La nuova persona positiva si trova ricoverata in ospedale, al pari di un’altra positiva nei giorni scorsi.

Questa mattina – evidenzia il sindaco Mario De Carolis – è arrivata la comunicazione da parte del Servizio Sanitario, che nel comune di Cascia è risultato positivo al COVID-19 un quinto caso, attualmente ricoverato in ospedale. I sanitari si stanno adoperando per ricostruire la rete dei contatti. Chiunque presenta sintomi sospetti chiami il numero verde 800636363 e il proprio medico di famiglia. Si raccomanda a tutta la popolazione di restare a casa“.

Tre casi a Norcia

E salgono a 3 i casi a Norcia, con due che sono legati ai casi di Cascia. Intanto il Comune ha dato il via alla sanificazione del territorio da parte della Vus con il coordinamento dell’Area Lavori Pubblici del Comune di Norcia. “Partendo dalle zone del centro storico, la sanificazione ora sta interessando le frazioni, ma sono garantiti interventi su tutto il territorio” spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuliano Boccanera. Si ricorda che i prodotti utilizzati sono a base di acqua e cloro. “Ringrazio tutti i dipendenti dell’azienda e l’ufficio lavori pubblici del comune per il lavoro che stanno svolgendo. Anche da parte mia rinnovo l’invito a contribuire a questa opera di sanificazione e detersione delle strade, semplicemente restando a casa” ha concluso.

Fino ad ora sono state interessate le SAE di Viale Montedoro e Viale XX Settembre, come il centro storico di Norcia capoluogo venerdì 20 pomeriggio. Sabato 21 marzo sono state sanificate le aree SAE di Madonna delle Grazie 1 e 2, SAE di Misciano, SAE di Opaco e le frazioni Campi e Ancarano; domenica 22 invece è stata la volta delle frazioni di Popoli, Piediripa, Valcaldara, Frascaro, San Pellegrino, Savelli, Sant’Andrea, Nottoria, Ocricchio, San Marco e Pescia.

A Scheggino nessun problema per il consultorio

Intanto il sindaco facente funzioni di Scheggino, Fabio Dottori, interviene in merito alla situazione del consultorio, dopo che un’ostetrica della Valnerina è risultata positiva al Coronavirust.

Mi preme sottolineare che l’operatrice sanitaria risultata positiva al test del Covid-19 – spiega Dottori – non ha prestato nell’ultimo periodo servizio presso il distretto sanitario della Valnerina a Scheggino. Si rinnova l’invito alla popolazione del Comune a rispettare scrupolosamente le disposizioni in vigore in materia di spostamenti e si ricorda che nei prossimi giorni verrà effettuata una disinfezione delle principali vie e piazza del comune”.

A Scheggino non si registrano casi positivi di Coronavirus, al pari degli altri comuni della Valnerina tranne i tre già citati.


Condividi su: