Coronavirus, a Gubbio altri 11 positivi, 54 in totale | Valfabbrica sale a 19 - Tuttoggi

Coronavirus, a Gubbio altri 11 positivi, 54 in totale | Valfabbrica sale a 19

Davide Baccarini

Coronavirus, a Gubbio altri 11 positivi, 54 in totale | Valfabbrica sale a 19

Gio, 15/10/2020 - 19:04

Condividi su:


Coronavirus, a Gubbio altri 11 positivi, 54 in totale | Valfabbrica sale a 19

Sono ad oggi (giovedì 15 ottobre) 54 i casi positivi al Coronavirus nel Comune di Gubbio, tutti in quarantena domiciliare, con lievi sintomi o asintomatici tranne uno, per il quale è stato necessario il ricovero ospedaliero.

Le nuove positività registrate nelle ultime 24 ore sono 11 e sono in corso i monitoraggi legati alla catena dei contatti di queste ultime persone contagiate. Una persona, sempre oggi, è guarita.

I casi di positività sono purtroppo in aumento anche nel nostro territorio – spiega il sindaco di Gubbio Filippo Stiraticontinuiamo a raccomandare ai nostri concittadini il rispetto delle regole di contrasto al Covid: utilizzo mascherine, lavaggio mani e distanziamento sociale. Voglio ripetere ancora una volta che occorre essere particolarmente prudenti soprattutto per i rischi di contagio familiare: è emerso infatti, sia a livello nazionale che locale, che la maggior parte dei contagi è riconducibile proprio a dinamiche di interazioni familiari. In questo momento è assolutamente necessario non abbassare la guardia”.

Anche a Valfabbrica la situazione contagi è in aumento. I casi positivi totali sono infatti arrivati a 19. Il piccolo Comune è il secondo per numero di contagi della Fascia Appenninica, superano Gualdo Tadino (16), Fossato di Vico (8) e Sigillo (5). Nessun caso registrato, invece, a Costacciaro e Scheggia.

Il sindaco di Valfabbrica Enrico Bacoccoli ha emanato anche un’ordinanza con cui ha disposto un’ulteriore chiusura per i giorni 15 e 16 ottobre del plesso della Scuola Secondaria di Primo Grado “San Benedetto”. Visto il prolungarsi della quarantena imposta ai docenti e al personale Ata, e preso atto dell’impossibilità di garantire il normale svolgimento dell’attività scolastica, il primo cittadino, anche su richiesta del Dirigente Scolastico, ha deciso dunque di far riprendere lunedì 19 ottobre.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!