Coronavirus, 5 nuovi positivi "Molti al rientro dall'estero" | Usl assumerà 81 infermieri - Tuttoggi

Coronavirus, 5 nuovi positivi “Molti al rientro dall’estero” | Usl assumerà 81 infermieri

Davide Baccarini

Coronavirus, 5 nuovi positivi “Molti al rientro dall’estero” | Usl assumerà 81 infermieri

Mer, 30/09/2020 - 15:28

Condividi su:


Coronavirus, 5 nuovi positivi “Molti al rientro dall’estero” | Usl assumerà 81 infermieri

Cinque nuovi positivi al Coronavirus a Città di Castello, due registrati ieri sera e altri tre stamattina. Nessuno è però ricoverato in ospedale.

A comunicarlo è stato il sindaco Luciano Bacchetta che ha aggiunto: “Sostanzialmente il dato uniforme che emerge dalle nuove positività, alcune delle quali asintomatiche, è che la gran parte di queste persone provengono da Paesi stranieri. Uno è un tifernate rientrato dalla Svizzera. Siamo in una situazione abbastanza complessa, ma limpida, che ha che vedere con i ritorni dall’estero e che va monitorata con attenzione, perché poi i contatti locali avuti negli ultimi giorni potrebbero dar vita a ulteriori contagi e c’è la necessità di ricostruire la catena epidemiologica”.

Non ci sono motivi di allarme, i nostri dati sono abbastanza buoni, il numero dei tifernati contagiati è piuttosto limitato, con alcuni giovani della zona sud ancora positivi e un incoraggiante aumento di guarigioni negli ultimi giorni, ma è chiaro e significativo che oramai una circolazione di persone così intensa deve determinare un surplus di attenzione

Da questo punto di vista l’Usl Umbria 1 – ha dichiarato il sindaco – sta svolgendo un grande lavoro di rafforzamento delle sue strutture territoriali, determinanti per la ricostruzione dei contatti epidemiologici e per l’effettuazione dei tamponi”. Il sindaco ha infatti reso noto che “è stato prevista nell’Usl Umbria 1 l’assunzione di ben 81 infermieri, di cui 12 in Altotevere”. “Un segnale molto importante – ha commentato Bacchetta – perché vuol dire che c’è piena consapevolezza, da parte delle istituzioni, della necessità di irrobustire la sanità del territorio, vera arma vincente per combattere e contrastare il Coronavirus”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.
"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!