In Consiglio comunale Cinzia Gaggiotti subentra (con polemiche) a Galmacci - Tuttoggi

In Consiglio comunale Cinzia Gaggiotti subentra (con polemiche) a Galmacci

Davide Baccarini

In Consiglio comunale Cinzia Gaggiotti subentra (con polemiche) a Galmacci

Mer, 29/09/2021 - 11:57

Condividi su:


Tensione tra opposizione e Lega per la surroga del compianto consigliere, M5S e UC mettono in dubbio residenza della neo entrata evidenziando anche le tre rinunce alla carica di altrettanti consiglieri | Il Carroccio "Nessun rispetto per Galmacci"

Il Consiglio comunale di Umbertide, ieri mattina (28 settembre), ha approvato la surroga del consigliere Lega Vittorio Galmacci – scomparso a inizio settembre – a cui è subentrata Cinzia Gaggiotti.

Prima di arrivare all’immediata eseguibilità dell’avvicendamento, però, non sono mancate le scintille. I consiglieri del Movimento 5 Stelle Giampaolo Conti e di Umbertide Cambia Giovanni Codovini hanno infatti posto qualche dubbio sull’iscrizione della Gaggiotti – originaria di Gubbio – alle liste elettorali di Umbertide. Perplessità fugate dal segretario dell’assise che ha poi confermato la residenza trentennale della neo consigliera nel Comune altotiberino.

Conti e Codovini hanno inoltre parlato di “scollamento all’interno della Lega umbertidese”, in quanto ben tre candidati dei non eletti più votati hanno scelto di non accettare la carica di consigliere comunale, lasciando così spazio proprio a Cinzia Gaggiotti.

Le scelte dei tre candidati sono state dettate da motivi lavorativi o da esigenze personali” ha chiarito la Lega smentendo crisidi qualsiasi tipo, e aggiungendo: “Quello che è avvenuto in Consiglio ieri mattina è stato uno dei momenti più bassi della politica umbertidese dopo il commissariamento. Conti e Codovini hanno dimostrato tutta loro cattiveria istituzionale e personale, mancando di rispetto alla figura del nostro Vittorio Galmacci nel corso del voto sulla surroga”.

L’inutile e strumentale polemica sul Comune di residenza della neoconsigliera Gaggiotti e le falsità dei due esponenti – concludono dalla segreteria – sono un’ennesima figuraccia da parte loro. Pur di far polemica si attaccano a tutto senza vergogna e senza rispetto per nessuno”.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!