Cittadini del Mondo, accoglienza e solidarietà i temi delle conferenze - Tuttoggi

Cittadini del Mondo, accoglienza e solidarietà i temi delle conferenze

Redazione

Cittadini del Mondo, accoglienza e solidarietà i temi delle conferenze

Dom, 20/11/2011 - 19:00

Condividi su:


Cittadini del Mondo, accoglienza e solidarietà i temi delle conferenze

Si è tenuto venerdì 18 novembre il primo dei quattro incontri organizzati nell’ambito del progetto “Cittadini del mondo”. Le conferenze che si svolgeranno di pomeriggio (dalle 16 alle 19) nella sede distaccata del Liceo Scientifico “G. Marconi” di via Cairoli a Foligno, si svilupperanno secondo due percorsi “Scienza e progresso” e “Salvaguardia del creato e accoglienza”.

Considerata la ricerca di approfondimento di temi quali l’educazione all’accoglienza civile nell’ambito della realtà concreta, il corso di formazione risulterà particolarmente indicato per coloro i quali si impegnano quotidianamente nel processo di educazione delle giovani generazioni: utile dunque ai docenti degli istituti di ogni ordine e grado, agli educatori, agli amministratori pubblici, agli operatori del sociale e – ovviamente – a tutti i genitori.

Più in dettaglio riportiamo di seguito date, argomenti e docenti sia della lezione tenutasi lo scorso venerdì, che di quelle in programma:

– 18 novembre ’11: apertura con una presentazione da parte del tutor del corso Prof. Incatasciato, seguita da “La pedagogia dell’accoglienza a scuola” (Prof.ssa Falcinelli) e “Comunicazione e conoscenza delle emergenze ambientali” (Dott.ssa Segatori).
– 01 dicembre ’11: “Convivere è accettare l’altro” (Prof.ssa Nicolini) e “I rifugiati ambientali: dall’accoglienza alla cittadinanza” (Fondazione Astalli)
– 13 gennaio ’12: “Legami tra scienza e progresso. I valori didattici e pedagogici da trasmettere alle nuove generazioni” (Prof.ssa Nicolini) e “Scienza e progresso” (Prof. Cirotto)
– 9 febbraio ’12: “Il ruolo decisivo della scuola per il progresso economico e sociale” (Prof.ssa Nicolini) e “Pace e progresso” (Prof.ssa Loretoni)

Al termine del corso – di carattere gratuito – sarà rilasciato un attestato di frequenza per coloro i quali assisteranno ad almeno tre dei quattro incontri in programma.


Condividi su:


Aggiungi un commento