Ciclismo, a Città di Castello il prestigioso Campionato italiano Juniores | Il percorso - Tuttoggi

Ciclismo, a Città di Castello il prestigioso Campionato italiano Juniores | Il percorso

Redazione

Ciclismo, a Città di Castello il prestigioso Campionato italiano Juniores | Il percorso

Domenica 16 giugno ai nastri di partenza tutti i migliori corridori di categoria del panorama nazionale
venerdì, 14/06/2019 - 11:19

Condividi su:


Ciclismo, a Città di Castello il prestigioso Campionato italiano Juniores | Il percorso

Si è tenuta Perugia pochi giorni fa, nella sede della Provincia la presentazione del Campionato Italiano Juniores di Ciclismo, gara che si svolgerà domenica 16 giugno a Città di Castello. La prova tricolore, valida anche come 25° Trofeo Alta Valle del Tevere e Memorial “Renato Amantini – Antonio Bellanti”, vedrà ai nastri di partenza tutti i migliori corridori di categoria del panorama nazionale e sarà organizzata dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Fortebraccio da Montone, insieme alla Federazione Ciclistica Italiana e al Comitato Regionale Umbria.

All’incontro hanno partecipato il presidente della Provincia di Perugia Luciano Bacchetta, l’assessore allo sport di Città di Castello Massimo Massetti, il vicepresidente vicario della Federazione Ciclistica Italiana Daniela Isetti, il vice commissario del Comitato Regionale Umbria avv. Carlo Moriconi, il presidente regionale del Coni Umbria Domenico Ignozza, il direttore di organizzazione Enzo Amantini, il consigliere del Comune di Montone Simone Zangarelli e in rappresentanza del Team Fortebraccio il dirigente avv. Carlo Smargassi.

La prova tricolore del 16 giugno partirà alle ore 13 da Viale Vittorio Veneto e terminerà sempre nella stessa località dopo 133,7 km. La corsa transiterà per 10 volte sotto lo striscione del traguardo per coinvolgere più possibile il pubblico presente e per regalare uno spettacolo assoluto agli appassionati. I giri totali saranno 5: in 3 di questi è prevista la scalata della salita della Dogana Vecchia, negli altri 2 i ciclisti dovranno affrontare due scalate (La Montesca, oltre a quella della Dogana Vecchia). Sarà un percorso tecnico e impegnativo.

E’ un grande risultato a livello organizzativo per un appuntamento sportivo di spessore nazionale. – ha detto il presidente della provincia BacchettaPer questo ringrazio tutti coloro che hanno con il loro contribuito permesso di portare nel nostro territorio un evento così importante. Sotto il profilo sportivo e anche della promozione turistica”. “Per Città di Castello è un onore ospitare una competizione nazionale – ha aggiunto l’assessore Massettie siamo pronti ad accogliere tutte le persone che verranno nel weekend della gara. Questo ci permetterà tra l’altro di mettere in risalto le bellezze della nostra città e devo dire che abbiamo avuto una risposta positiva da parte di tutti, compresi i commercianti che esporranno nelle loro vetrine la bandiera tricolore”.

Il Campionato Italiano Juniores è uno degli eventi più importanti di questa stagione ha dichiarato il vicepresidente vicario Fci Isetti – e rappresenta un momento molto atteso dalla Federazione. C’è grande attenzione da parte nostra anche verso una categoria che mette in risalto i migliori giovani italiani. Il giorno precedente alla gara ci sarà poi un incontro rivolto agli atleti sul tema della sicurezza, assoluta novità”. “Le categorie giovanili rappresentano il futuro dello sport e in questo caso del ciclismo e da parte nostra c’è sempre massimo sostegno quando si parla dei giovani e del loro fare sport. – ha detto il presidente Coni Umbria IgnozzaPer organizzare eventi di questo spessore serve tanto lavoro ed il fatto di esserci riusciti è un grande risultato per tutta l’Umbria”. Il direttore di organizzazione Amantini ha così concluso: “Stiamo lavorando da diverso tempo all’organizzazione del Campionato Italiano Juniores. Il percorso tecnico ed impegnativo metterà in risalto le qualità dei corridori e permetterà a tutti gli sportivi di gustare al meglio le fasi salienti dalla competizione”.

Il dettaglio del percorso – Queste le strade e le località interessate nel 1°, 2° e 5° giro (ognuna di queste tornate misurerà 24,73 km): Viale Vittorio Veneto, Viale Aldo Bologni, Cimitero, Via Carolina Torreggiano, Loc. Casella, Viale Vittorio Veneto Viale Vittorio Veneto, Sotto Le Mura, Ponte Del Tevere, Sansecondo, Salita Della Dogana Vecchia, Croce Di Castiglione, Sansecondo, Ponte Del Tevere, Via Leopoldo Franchetti, Tre Bis, Viale Vittorio Veneto.  Queste le strade e le località interessate nel 3° e 4° giro (ognuna di queste tornate misurerà 30,1 km): Viale Vittorio Veneto, Viale Aldo Bologni, Cimitero, Via Carolina Torreggiano, Loc. Casella, Viale Vittorio Veneto. Indi: Viale Vittorio Veneto, Viale Armando Diaz, Viale Europa, Rotonda Mecdolnad, Via Aretina, Bivio Montesca Inizio Salita, (Km 2,7) Montesca Gpm, Inizio Discesa, (Km 1,1) Via Aretina, Via Cortonese, Sansecondo, Salita Della Dogana Vecchia, Croce Di Castiglione, Sansecondo, Ponte Del Tevere, Via Leopoldo Franchetti, Tre Bis, Viale Vittorio Veneto.


Condividi su:


Aggiungi un commento