Cerca di salvare il figlio sui binari, muoiono entrambi travolti dal treno

Cerca di salvare il figlio sui binari, muoiono entrambi travolti dal treno

Sara Fratepietro

Cerca di salvare il figlio sui binari, muoiono entrambi travolti dal treno

Gio, 18/08/2022 - 07:03

Condividi su:


Tragedia a Senigallia per due umbri in vacanza, padre e figlio travolti da treno merci

Ha cercato di salvare il figlio sui binari ma è stato travolto anche lui dal treno. Sono morti così, nella serata di mercoledì, un 26enne e un 63enne dell’Umbria che erano in vacanza a Senigallia. Si tratta di Claudio e Stefano Pannacci.

Secondo quanto riportato dai giornali marchigiani, i due, residenti nella provincia di Perugia, sono stati travolti da un treno merci lungo i binari all’altezza del lungomare Mameli 142 a Senigallia. Il padre avrebbe cercato disperatamente di salvare il figlio che si sarebbe portato sui binari con intenti suicidi all’arrivo del treno, ma è rimasto travolto anche lui dal convoglio. I due sono morti sul colpo e non c’è stato nulla da fare.

Da quanto ricostruito, i due alloggiavano in un albergo della zona e da anni dall’Umbria (il figlio abitava a Perugia con la madre, il padre a Valfabbrica) andavano in vacanza a Senigallia. Dove appunto è avvenuta la terribile tragedia.

Il traffico ferroviario tra Marotta e Senigallia è rimasto bloccato dalle 21 fino ad oltre la mezzanotte, per gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine ed il nulla osta alla rimozione delle salme di padre e figlio.

(Foto di repertorio)

articolo in aggiornamento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!