Castiglione, allarme vandalismo 50mila euro l'anno per i danni - Tuttoggi

Castiglione, allarme vandalismo 50mila euro l’anno per i danni

Sara Minciaroni

Castiglione, allarme vandalismo 50mila euro l’anno per i danni

L'appello dell'assessore alla cittadinanza: "Segnalate, il Comune si costituirà parte civile"
Mer, 26/08/2015 - 17:40

Condividi su:


Si stanno ripetendo purtroppo con regolarità gli episodi di vandalismo a Castiglione del Lago. Anche nelle scorse settimane il sindaco Sergio Batino aveva lanciato un grido d’allarme appellandosi al senso civico della grandissima maggioranza della popolazione e invitando i cittadini a segnalare movimenti sospetti vicino ai giochi per i bambini, nei pressi degli impianti idrici, presso i punti d’illuminazione, le panchine e in generale l’arredo urbano di tutto il territorio comunale.

Interviene ora il consigliere comunale Marino Mencarelli in qualità di delegato del sindaco alla manutenzione e patrimonio e presidente della commissione sicurezza e lavori pubblici. «Purtroppo anche in questi giorni – afferma Mencarelli – si stanno verificando e, se possibile intensificando, vergognosi episodi di vandalismo e danneggiamento di beni pubblici (parchi giochi, punti luce e arredo urbano), che richiedono per il Comune di Castiglione del Lago un notevole impegno economico e di risorse umane per cercare di ripristinare in tempi ragionevoli lo stato pregresso dei luoghi. Tali scellerate condotte, pur denunciate e segnalate alle forze dell’ordine, non solo arrecano un evidente pregiudizio all’immagine del territorio, peraltro in pieno periodo vacanziero, ma creano anche rischi all’incolumità pubblica, anche dei bambini. Invitiamo, quindi, con forza la cittadinanza a fare quadrato ed a collaborare con l’ente ed i tutori della sicurezza, per segnalare gli episodi di vandalismo, onde far accertare le effettive responsabilità di questi atti vigliacchi e profondamente lesivi. Certamente l’amministrazione comunale si costituirà parte civile in ogni procedimento penale che sarà attivato nei riguardi degli autori dei danneggiamenti».

Si calcola che nell’ultimo anno il Comune ha speso una cifra superiore a 50.000 euro in riparazioni, tenendo poi impegnato il personale delle manutenzioni che dovrebbe portare avanti ed eseguire altre opere utili per la collettività.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!