CAPODANNO (3): INVASO IL CENTRO STORICO (PHOTOGALLERY – Guarda le Piazze)

CAPODANNO (3): INVASO IL CENTRO STORICO (PHOTOGALLERY – Guarda le Piazze)

share

Vicoli e piazze illuminate fino alla mattina, musica ad ogni angolo di strada, ragazzi e ragazze a ballare sulle note dei più vari generi di musica: così Spoleto ha salutato l’arrivo del 2008. In Piazza Garibaldi il mattatore Luca Rutili ha trascinato le migliaia di persone nella notte più lunga dell’anno dove l’ha fatta da padrona la sana, orecchiabile e sempre di moda musica degli anni ’80. A stappare allo scoccar della mezzanotte la bottiglia di spumante italiano è stato il sindaco Massimo Brunini. Sul palco si sono susseguiti diversi deejay anche se la parte del leone l’ha fatta Tony Esposito. Alle 2,30 è arrivata Tiziana Rivale che ha intonato, fra gli altri, il brano con cui vinse Sanremo ’83 “Sarà quel che sarà”. L’eclettico Dj George ha riempito di musica piazza della Libertà, mentre a piazza del Mercato l’orchestra Allegria ha tenuto svegli fino a tardi gli appassionati del liscio. Ma la novità per i giovani sono stati i disco-bus messi a disposizione della Spoletina Trasporti che hanno fatto la spola fra le varie piazze: tutti dotati di consolle, luci psichedeliche e….deejay.

Su tutto e tutti, e vale citarlo, hanno vegliato le forze dell’ordine che per l’occasione hanno richiamato in servizio decine di uomini. Carabinieri, Polizia, Polizia municipale hanno discretamente sorvegliato ogni angolo della città e scortato i disco-bus.

Sara Cipriani

share

Commenti

Stampa