Campagna “al veleno” a Spoleto, strappati i manifesti elettorali – Polizia sul posto - Tuttoggi

Campagna “al veleno” a Spoleto, strappati i manifesti elettorali – Polizia sul posto

Redazione

Campagna “al veleno” a Spoleto, strappati i manifesti elettorali – Polizia sul posto

Ven, 22/02/2013 - 10:31

Condividi su:


Campagna “al veleno” a Spoleto, strappati i manifesti elettorali – Polizia sul posto

Che molti italiani abbiano perso la fiducia nella politica e nei politici è un fatto ormai assodato. Ma il raid vandalico compiuto stanotte ad opera dei soliti ignoti dimostra un astio che va al di là della semplice sfiducia. I manifesti di Via del Risorgimento (zona San Nicolò), che ospita uno dei “serpentoni” più lunghi in città, sono stati strappati via e lasciati abbandonati in terra. Non un lavoro certosino, ne tantomeno mirato in particolare contro l’una o l’altra forza politica, ma certamente contro queste ultime. Immediatamente di fronte ai manifesti elettorali, infatti, ce ne sono altri pubblicitari che non sono nemmeno stati sfiorati.

L’attacco è stato bipartisan. Gli autori infatti hanno strappato tutto ciò che gli capitava a tiro e lasciato più o meno integri solo quattro manifesti: due di centrosinistra e due di centrodestra. I primi ad accorgersi dell’accaduto sono stati alcuni residenti della zona scesi in strada di buon mattino, che hanno avvisato la Polizia, giunta sul posto con una volante per eseguire i rilievi del caso. Poco dopo è intervenuto anche un addetto dell’A.Se. per rimuovere la carta lasciata in terra.

Aggiungi un commento

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Verisone più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!