Calcio a Travica (VIDEO), ridotta la squalifica a Leal

Calcio a Travica (VIDEO), ridotta la squalifica a Leal

Massimo Sbardella

Calcio a Travica (VIDEO), ridotta la squalifica a Leal

Mer, 20/04/2022 - 15:25

Condividi su:


Modena potrà avere lo schiacciatore brasiliano da Gara4 | Stasera al PalaBarton terzo atto della semifinale Scudetto (diretta RaiSport)

Ridotta a due giornate la squalifica a Leal per il tentativo di calcio a Travica al termine di Gara1.

Leal cerca di sferrare
un calcio a Travica (VIDEO)

Parzialmente accolto il ricorso presentato da Modena, che aveva ritenuto sproporzionata la squalifica di quattro giornate inizialmente comminata per i fatti accaduti al PalaBarton. I legali di Modena avevano puntato su alcuni precedenti (tra cui quello che aveva riguardato l’ex capitano bianconero Atanasijevic) e sulle presunte provocazioni subite dallo schiacciatore naturalizzato brasiliano da parte di Travica. Da un post di Ngapeth erano anche partite accuse di insulti razzisti da parte dello stesso Travica, che però il regista di Perugia (e gli altri protagonisti in campo) ha categoricamente smentito.

La nota della Sir

E anche la Sir Safety Conad Perugia con una nota ufficiale difende Dragan Travica in relazione “alle strumentali, gravissime e fantasiose accuse di ‘provocazioni razziste’ rivolte da alcuni tesserati della Società Modena Volley, in diverse sedi”, esprimendo “la massima solidarietà” al proprio giocatore.

“La storia personale e professionale di Dragan – ricorda la società bianconera – non solo non può ammettere illazioni del genere, ma per limpidità ed estrema correttezza si pone agli esatti antipodi del razzismo: dunque, risulta inammissibile che Dragan debba subire processi mediatici e gravi offese e minacce nei social per fatti cui è del tutto estraneo e che sono solo ed unicamente il parto della fervida fantasia di chi se li è inventati di sana pianta, solo per giustificare la scorrettezza del proprio operato.
Accuse sconvolgenti del genere, così lontane dalla realtà, non possono essere ammesse e meritano la più ferma opposizione”.

“Preme sottolineare – prosegue la nota – che anche nel comunicato ufficiale n. 9 in data odierna della Corte Sportiva di Appello si è voluto testualmente sottolineare che “…. dall’esame della documentazione acquisita, nessuna prova è comunque emersa, né è stata fornita dai ricorrenti, sulla presunta offesa razziale che sarebbe stata posta in essere, da parte dell’avversario (Travica, ndr) nei confronti del reclamante (Leal, ndr)”, essendo legata la riduzione della sanzione già inflitta al giocatore Leal a questioni che nulla hanno a che vedere con le offese razziste, difatti escluse dal Giudicante.
Sir Safety Conad Perugia, dunque, valuterà assieme al proprio tesserato Dragan Travica le azioni più idonee a tutelare le rispettive posizioni, in ogni sede competente, nei confronti di tutti i tesserati della Società Modena Volley e di qualsiasi altra persona avrà dato infondatamente luogo alle accuse di razzismo nei confronti di Dragan Travica o ne risulterà aver alimentato la diffusione”.

Al contempo, Sir Safety Conad Perugia esprime “il proprio profondo apprezzamento nei confronti della pacatezza, signorilità e sportività del proprio pubblico, sia “in casa” che “fuori casa”, da sempre dimostrata in ogni competizione e contro qualsiasi avversario”.

Leal torna in Gara4

Leal potrà quindi essere schierato da Gara4 a Modena, ma non potrà scendere in campo stasera al PalaBarton, dove alle 20.30 (diretta RaiSport) si svolgerà Gara3. Perugia e Modena sono ora 1-1 nella serie.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Lascia i tuoi dati per essere tra i primi ad avere accesso alla Nuova Versione più Facile da Leggere con Vantaggi e Opportunità esclusivi!

true Cliccando sul pulsante dichiaro implicitamente di avere un’età non inferiore ai 16 anni, nonché di aver letto l’informativa sul trattamento dei dati personali come reperibile alla pagina Policy Privacy di questo sito.

"Innovare
è inventare il domani
con quello che abbiamo oggi"

Grazie per il tuo interesse.
A breve ti invieremo una mail con maggiori informazioni per avere accesso alla nuova versione più facile da leggere con vantaggi e opportunità esclusivi!